penne pennarelli colori
(Shutterstock.com)

Come riciclare penne e pennarelli? Ecco le idee più originali e carine che potete realizzare anche con i bambini.

Al giorno d’oggi, purtroppo, si fa un grande spreco di penne e pennarelli. Spesso, vengono gettati che sono ancora buoni, magari soltanto perché i bambini vogliono un astuccio nuovo. Invece che buttarli o metterli in un cassetto, dimenticandoli per anni e anni, potete pensare di sfruttare il sano e costruttivo riciclo creativo. Magari, coinvolgete i bambini e approfittatene per spiegare loro l’importanza dell’utilizzo dei materiali scolastici fino alla fine.

Penne e pennarelli si possono riciclare per creare portavaso. Vi basterà assemblare con la colla tante matite colorate fino a formare un cilindro o un quadrato della grandezza di cui avete bisogno. Con la stessa tecnica potete dare vita ad un portapenne o uno scolaposate. Come base, per entrambi gli oggetti, si può utilizzare un cartone spesso oppure un supporto di plastica. Volendo, si può tagliare una bottiglia di plastica e usare il fondo. Se cercate qualcosa di più creativo, puntate su una bella cornice. Potete incollarli su una struttura già esistente o crearla da zero, incollando la foto su un cartoncino spesso e resistente.

materiale scolastico
(Shutterstock.com)

Tante idee per riciclare penne e pennarelli

Avete voglia di accessori beauty o gioielli? Ottimo, penne e pennarelli si prestano anche per questo. Per creare dei fermacapelli non dovete fare altro che accorciarli e livellarli per bene e poi incollarli con la colla a caldo su una comune forcina. Se volete una collana, invece, usate i pastelli e privateli della mina interna, poi infilateli in un fil di ferro e alternateli con perline. Allo stesso modo, potete creare dei bracciali. Al posto del fil di ferro impiegate un filo elastico, mentre i colori tagliateli in tocchetti da 1 centimetro.

Se avete un orologio a parete che non vi piace più, mantenete il meccanismo centrale e fare una cornice con le penne e i pennarelli. Volendo, potete creare anche un bel lampadario per la camera dei bambini o per lo studio. In questo ultimo caso vi basterà avere un paralume sui sui incollare i colori inutilizzati. L’ultima idea carina che vi proponiamo è un acchiappasogni fai da te. Unica raccomandazione: infilate anche qualche campanellina così il suono che emetterà sarà davvero armonioso.