caffettiera moka caffe
(Shutterstock.com)

Come riciclare le caffettiere? Ecco alcune idee creative e originali da cui potete prendere spunto, una adatta anche ai bambini.

Se avete della caffettiere che non utilizzate, invece che gettarle nella spazzatura potete sfruttare qualche idea di riciclo creativo e dare vita ad un oggetto originale. Dai vasi per le piante alle lampade, passando per complementi decorativi per la casa e lavoretti per bambini: non avete che l’imbarazzo della scelta. Un pizzico di manualità è bene accetta, ma non necessaria. D’altronde, con il bricolage la pratica si fa sul campo.

Innanzitutto, potete pensare di realizzare dei vasetti per le piante grasse o aromatiche. Non dovete fare altro che pulirla per bene e poi grattarla con della carta vetrata sottile. A questo punto lasciate libera la creatività e dipingete con i colori acrilici che più preferite o che si intonano maggiormente con l’arredamento o l’ambiente dove avete intenzione di posizionarla. Così facendo otterrete un vaso-caffettiera assai originale. Volendo, potete usarlo anche come porta biscotti o cioccolatini.

In alternativa, date vita ad una bella lampada da tavolo o, addirittura, in un lampadario. Questa idea di riciclo creativo, seppure allettante e so cool, è davvero difficile da realizzare. In primis perché la caffettiera va svuotata completamente, quindi va tagliato il fondo e il tubicino da cui normalmente fuoriesce il caffè. Poi, bisogna cercare un portalampada della stessa misura.

caffettiera biscotti
(Shutterstock.com)

Come riciclare le caffettiere?

Un’altra idea carina per riciclare le caffettiere suggerisce di trasformale in centrotavola. Questo accessorio fa al caso vostro soprattutto se avete una dimora in stile country o shabby chic. Non dovete fare altor che ripulirla, grattare con la carta vetrata e dipingere la parte superiore. Ultimo tocco: aggiungete l’acqua, dei fiori e il gioco è fatto.

Infine, se avete dei bambini potete realizzare una simpatica casetta con giardino. Oltre alla vecchia caffettiera avete bisogno di colla vinavil, carta da decoupage o velina colorata, muschio finto, legnetti recuperati nel bosco, sassolini e qualsiasi altra cosa venga in mente ai più piccoli. Ricordate di lasciarli sempre liberi di esprimere la loro creatività. Per prima cosa, incollate i pezzetti di carta sulla moka, intingendo il pennello nella colla. Poi passate un’altra pennellata di vinavil sulla moka: in pochi minuti diventerà del tutto trasparente. Mentre asciuga, pensate a realizzare il giardino. Prendete un pezzo di cartone e tagliatelo delle dimensioni di cui avete bisogno. Attaccatevi il muschio e i sassolini, utilizzando sempre colla e pennello. Idem per tutti gli altri oggettini che i bimbi vorranno usare. Con i legnetti, invece, realizzate le tegole sopra al coperchio della moka. Ultimo passaggio: incollare la caffettiera nel punto del ‘giardino’ che più preferite.