termometro sole caldo
(Shutterstock.com)

Come difendersi dalle ondate di calore in modo naturale? Vediamo quali sono i rimedi più efficaci e rispolveriamo i consigli della nonna.

Negli ultimi anni come non mai, le ondate di calore sono sempre più frequenti. Ci sono giornate in cui sembra difficile anche solo respirare e si attende con ansia la sera, con la speranza di godere di un venticello fresco, seppure minimo. Qualcuno ha la fortuna di avere un condizionatore in casa, ma non sempre è saggio utilizzarlo. Non solo da un punto di vista ambientale, ma anche la salute di alcune persone potrebbe risentirne, specialmente quando non si regola correttamente la temperatura. Pertanto, vale la pena vedere come difendersi dalle ondate di calore con i rimedi naturali. Innanzitutto, è consigliato areare la casa durante la notte e al mattino presto, in modo da evitare che i raggi del sole entrino nelle stanze. Utili possono essere anche i ventilatori, ma ricordate di posizionarli verso il basso o l’alto, e mai in modo diretto sulla persona.

Fondamentale è anche bere molto – almeno 2 litri di acqua al dì – e uscire solo nelle ore più fresche della giornata, ovvero la mattina presto e il pomeriggio tardi. In questo modo si evitano l’esposizione diretta ai raggi solari, specialmente quando questi raggiungono la massima potenza, e conseguenti insolazioni e colpi di calore. Se siete costretti a lunghi spostamenti in auto, cercate di programmare il viaggio nelle ore più fresche e, in ogni modo, mai lasciare bambini, anziani e animali da soli in macchina. Per combattere le ondate di calore è importante anche scegliere con cura l’abbigliamento: preferite indumenti comodi e leggeri, in fibre naturali e di colore chiaro.

donna caldo ventaglio
(Shutterstock.com)

Come combattere le ondate di calore in modo efficace?

Consigliati sono anche gli occhiali da sole e un eventuale cappello per proteggersi dal caldo. Se è particolarmente torrido, bagnate frequentemente la testa, la fronte, i polsi e la nuca con acqua fresca. Evitate le bevande alcoliche, zuccherate e gassate e il caffè, optando per acque aromatizzate con l’aggiunta di potassio e magnesio. Ovviamente, per scongiurare la congestione, è vietato berle ghiacciate. Non dimenticate l’alimentazione: via libera cibi leggeri, soprattutto verdura e frutta di stagione. Infine, ricordate di spegnere tutti gli apparecchi elettronici superflui e avere sempre a portata di mano un comodo ventaglio.