donna asciuga capelli
(shutterstock.com/Africa Studio)

Come asciugare i capelli velocemente? Con le temperature estive, accendere il phon è un’impresa: i consigli e i trucchi alternativi.

Soprattutto d’estate, quando l’afa rende difficile ogni minimo movimento, asciugare i capelli con il phon diventa una tortura. Ci sono alcune tecniche, però, che consentono di rendere la chioma perfetta e asciutta impiegando meno tempo, talvolta anche dimezzando le tempistiche. Qualcuno riesce ad avere una piega da parrucchiere anche lasciando che l’aria faccia il suo dovere, ma questa è una fortuna di pochi. La domanda, quindi, sorge spontanea: come asciugare i capelli velocemente?

Innanzitutto, è bene tamponare la chioma bagnata con un asciugamano in lino o in microfibra che sono morbidi e assorbono molto più rispetto a quelli di spugna. Ricordatevi di non strofinare i capelli, ma frizionarli, altrimenti rischiate di spezzarli e danneggiare la fibra capillare. Quando dovete districare la chioma, preferite un pettine a denti larghi, possibilmente di legno, perché vi consente di eliminare una buona quantità di acqua in eccesso e, di conseguenza, diminuire il tempo da trascorrere con il phon in mano.

Pettine spazzola
(shutterstock.com/VLADIMIR VK)

Come asciugare i capelli velocemente: trucchi

Se non amate il pettine e preferite la spazzola, ricordatevi che anche questa deve essere scelta in base al proprio capello. Ad esempio, se avete una chioma liscia il modello più indicato per voi è quello rotondo, ma la dimensione del cilindro va decisa in base alla lunghezza dei capelli. Unica raccomandazione: preferite le setole naturali, che evitano l’effetto ‘elettricità.’ Non dimenticate, inoltre, che anche il phon è molto importante. E’ la sua potenza, infatti, che determina i tempi utili per l’asciugatura. I migliori sono quelli con la tecnologia a ioni, che rendono i capelli lucidi e rimuovono l’umidità in eccesso.

Infine, se avete una chioma riccia e indomabile, il modo per asciugarla più velocemente possibile è il plopping. Questa tecnica consiste nell’avvolgere i capelli, a testa in giù, all’interno di una vecchia t-shirt e tenerla in posa per venti minuti. Ovviamente, prima vanno tamponati con un asciugamano.