donna colpo di calore
(Shutterstock.com)

Cosa fare in caso di colpo di calore? Scopriamo i rimedi naturali più efficaci e rispolveriamo i vecchi consigli della nonna.

Quando il corpo subisce un innalzamento anomalo della temperatura dell’organismo oltre i 40 gradi si può verificare il colpo di calore. Quando ciò accade è bene intervenire il prima possibile, in modo da scongiurare che la temperatura aumenti ancora di più e ci siano altre complicazioni che, in alcuni casi, possono intaccare organi come il cervello o il cuore. Generalmente, è causato da temperature elevate, clima umido o da un’intensa attività fisica in un ambiente caldo o umido. I sintomi, oltre all’innalzamento della temperatura corporea, sono: nausea, vomito, pelle arrossata, respirazione o battiti cardiaci accelerati, mal di testa, crampi, debolezza muscolare, stato confusionale e svenimento.

Prima di dare uno sguardo ai rimedi naturali contro il colpo di calore, è bene sottolineare che è importantissimo prevenirlo. Per evitare la problematica ci sono diverse accortezze da mettere in atto: non esporsi al sole nelle ore più calde, vestirsi con abiti leggeri, chiari e in tessuto naturale, bere tanta acqua, non rimanere mai in un auto parcheggiata al sole ed evitare l’attività fisica nelle ore più calde della giornata.

uomo sport colpo di calore
(Shutterstock.com)

Colpo di calore: rimedi naturali efficaci

E’ bene sottolineare che, in caso di colpo di calore, è consigliato chiamare il prima possibile un medico. Nel frattempo, è necessario spostarsi in un posto all’ombra, togliere gli abiti in eccesso e fare impacchi con acqua fredda sulla testa, sul collo, sotto le ascelle e all’inguine. Inoltre, è opportuno vaporizzare un po’ di acqua fresca sul corpo, in modo da abbassare la temperatura corporea. In casi gravi, il paziente verrà trasportato in ospedale per essere immerso in acqua fredda. In seguito il corpo verrà vaporizzato con acqua fredda e raffreddato con coperte refrigeranti e ghiaccio.