shuttertock.com

Arriva il caricabatterie portatile che funziona con l’energia solare

Il RavPower Solar Charger è pensato per gli escursionisti, ma non solo: è talmente sottile e leggero che può essere il compagno ideale per ogni giornata, ogni qualvolta ci troviamo a dover ricaricare lo smartphone o il tablet senza poter usufruire della normale rete elettrica. In montagna, in spiaggia, al parco, o semplicemente in giro per la città, questo caricabatterie portatile a energia solare ci potrà sempre aiutare per far arrivare a sera i nostri device.


Si presenta come un piego di piccoli pannelli solari che può essere facilmente riposto in qualsiasi zainetto: da chiuso il caricabatterie raggiunge infatti le dimensioni di un foglio di carta di 19 centimetri di lunghezza e 11 di larghezza. Rivestito da una struttura in poliestere resistente all’acqua, il RavPower Solar Charger è fornito di due porte USB, per caricare contemporaneamente due diversi device. Le potenti celle solari convertono fino al 18,5% dell’energia solare in energia elettrica, un’efficienza che ci farà dimenticare una volta per tutte l’urgenza di trovare delle prese elettriche a ogni costo per il nostro prezioso smartphone. Con una potenza di 15W, i pannelli solari mono-cristallini sono perfetti per ricaricare qualsiasi dispositivo a 5V via USB: smartphone, tablet, ma anche GPS e orologi multisport.


Per utilizzarlo non bisogna far altro che aprire il piego di pannelli fotovoltaici ed esporli al sole: se siamo in campeggio basterà posizionare il caricabatterie solare sulla tenda, o appenderlo ad un albero, oppure appoggiarlo a terra, insomma: ovunque arrivino dei raggi solari. Se invece stiamo camminando, il RavPower Solar Charger può essere agilmente appeso al nostro zaino: il dispositivo è infatti munito di quattro fori rinforzati, e nella confezione si possono trovare quattro comodi e leggeri moschettoni da utilizzare a questo scopo.