Candida
(shutterstock.com/Siriluk oki)

La candida colpisce soprattutto le donne ed è davvero fastidiosa. Quali sono i rimedi naturali e i consigli della nonna più efficaci?

Problematica che colpisce soprattutto le donne, la candida vaginale può manifestarsi sia in estate che in inverno. Il lievito Candida Albicans è un normale residente della flora batterica e, solitamente, non procura alcun fastidio. Quando, però, uno stile di vita sbagliata, lo stress oppure alcuni antibiotici distruggono la flora, la candida prende il sopravvento, soprattutto in forma di candida vaginale. Oltre alle medicine, ci sono alcuni rimedi naturali particolarmente efficaci. Ovviamente, la prima cosa da fare è rivedere le proprie abitudini alimentari.

Dalla dieta non devono mai mancare frutta e verdura colorate, cibi ricchi di fibre, come cereali integrali e legumi e prodotti fermentati come yogurt bianco senza zucchero, miso e kefir. Via libera anche a carne magra, uova, pesce, olio d’oliva, olio di semi di girasole o di zucca, alghe e aglio. Al contrario, vanno evitati tutti gli alimenti che indeboliscono le difese immunitarie. Dalla tavola dovrebbero essere banditi zuccheri, fritture, carne rossa grassa, frutta altamente zuccherina, bibite zuccherate, cioccolato, dolci da forno, pane lievitato, formaggi stagionati, birra e aceto.

Bicarbonato di sodio
(Shutterstock.com/jreika)

Candida: rimedi naturali e consigli della nonna

Tra i rimedi naturali più efficaci, il primo senza ombra di dubbio è l’olio di tea tree, indicato per la cura delle infezioni, sia batteriche che fungine. Mescolate un cucchiaino di olio puro con una tazza di acqua calda. Aspettate che sia tiepido ma non freddo e utilizzate il composto per fare dei lavaggi quotidiani, massimo due al giorno. Un’altra soluzione utile è l’aceto di mele, nella dose di 1/4 di bicchiere di aceto diluito in 2 tazze d’acqua. Questo prezioso elisir, da impiegare sempre per una lavanda max 2 volte al dì, renderà le mucose vaginali un ambiente ostile per i batteri. In alternativa, un altro impacco efficace vede l’uso dello yogurt. Ve ne basteranno due cucchiai, da impiegare nella zona interessata con una siringa.

Che dire, poi, del bicarbonato di sodio? Questo vecchio prodotto ci viene in soccorso anche quando abbiamo a che fare con la candida. Mettete un cucchiaio di bicarbonato nell’acqua tiepida del bidet e detergete le parti intime. Infine, un altro rimedio naturale da non sottovalutare è l’olio essenziale di chiodi di garofano, che non solo disinfettano, ma placano il prurito. Mescolate un cucchiaio e mezzo di olio con una tazza di acqua calda e procedete con il lavaggio.