visita medico
(Shutterstock.com)

Quali sono i rimedi naturali più efficaci per combattere i calcoli biliari? Vediamoli tutti e rispolveriamo i consigli della nonna.

I calcoli biliari sono davvero dolorosi e, in alcuni casi, possono essere anche pericolosi. In parole semplici, si tratta di piccoli sassolini che si formano nella bile e, se non controllati, possono crescere sia di numero che di grandezza, arrivando a riempire la cistifellea/colecisti o i dotti biliari e, di conseguenza, a provocare pericolose infezioni. E’ bene sottolineare che è importantissimo conoscere le cause che hanno portato allo sviluppo della problematica, in modo da intervenire nel modo più adeguato. Nella maggior parte dei casi, a scatenare i calcoli biliari è l’eccesso di colesterolo, che la bile non riesce a sciogliere. In ogni modo, la formazione dei calcoli è agevolata da alcuni fattori: alimentazione squilibrata, sovrappeso, dimagrimento eccessivo in poco tempo, gravidanza, diabete, predisposizione genetica e utilizzo di alcuni farmaci.

Prima di vedere quali sono i rimedi naturali per contrastare i calcoli biliari è bene sottolineare che è necessario parlare con il proprio medico prima di intraprendere qualunque terapia. I calcoli, infatti, potrebbero spostarsi e ostruire le vie biliari, portando a complicazioni piuttosto pericolose. Il medico potrebbe anche optare per l’asportazione chirurgica della cistifellea.

Infusi
Infusi (Shutterstock.com/limpido)

Calcoli biliari: rimedi naturali efficaci

Il modo migliore per contrastare i calcoli biliari è la prevenzione. Innanzitutto, è consigliato seguire una dieta a basso contenuto di grassi, ricca di fibre, cereali integrali e verdura. Non dimenticate l’attività fisica: fondamentale per il benessere dell’intero organismo e per la psiche. Aiutatevi anche con gli infusi con azione drenante. Quelli più consigliati sono a base di cardo mariano, camomilla, menta e carciofo. Ben accetti anche gli estratti secchi di menta, bardana, tarassaco, rosmarino, zenzero, carciofo e fumaria, oppure le tinture madri di rafano, menta, cardo mariano e carciofo. Per drenare la bile, sostenendo l’attività del fegato e della cistifellea, sono indicati alcuni gemmoderivati, come: Acer Campestre, Fraxinus Excelsior, Opuntia Ficus Indica e Rosmarinus Officinalis.