argilla bianca contenitore cucchiaino
(Shutterstock.com)

Quali sono le proprietà dell’argilla bianca? Scopriamole tutte, insieme agli usi e alle controindicazioni da tenere a mente.

Sostanza naturale composta principalmente da minerali, l’argilla, che sia bianca, verde, rossa, gialla o ghassoul, si ricava da rocce e sedimenti. Viene utilizzata principalmente in campo cosmetico per ottenere diversi benefici, dalla pelle ai capelli, passando per l’igiene intima e quella orale. La composizione chimica dell’argilla varia in base al colore che si sceglie, quindi soffermiamoci su quella bianca. Conosciuta anche come casolino, è più leggera delle altre tipologie, motivo per cui è adatta anche per quanti hanno l’epidermide secca e delicata. Con azione esfoliante, riesce a rigenerare la cute, rimuovendo le cellule morte e riportando la pelle alla naturale morbidezza e luminosità.

L’argilla bianca vanta anche proprietà schiarenti, quindi non è efficace solo sull’epidermide ma anche sui denti. Svolge una funzione sebo regolatrice, per cui è consigliata per detergere la pelle grassa, per eliminare acne e punti neri e per combattere la forfora. Essendo cicatrizzante, è efficace per contrastare le screpolature e la smagliature. E’ ottima anche sui capelli secchi, che tendono a spezzarsi o spenti perché rinvigorisce e dona forza, resistenza e volume.

Inoltre, è consigliata anche per uso interno. Sciogliendo un cucchiaino di argilla in un bicchiere d’acqua si contrastano diverse problematiche. Aiuta a contrastare i gonfiori e l’acidità di stomaco, ad espellere le tossine e a migliorare la motilità intestinale. Una sola raccomandazione: non utilizzate cucchiaini in plastica o metallo e bicchieri composti da materiali sottili.

donna maschera viso
(Shutterstock.com)

Argilla bianca: usi e controindicazioni

L’argilla bianca si trova in commercio sotto forma di polvere oppure come ingrediente principale di prodotti già pronti. Se possibile, optate sempre per la polvere che potete utilizzare per tantissimi trattamenti e personalizzare con l’aggiunta dei vostri oli essenziali preferiti. Per preparare una maschera, ad esempio, non dovete fare altro che mescolare due cucchiaini di polvere con un po’ d’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate agire sull’epidermide per venti minuti e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida. Lo stesso mix si può usare sui capelli.

Dulcis in fundo, l’argilla bianca non presenta controindicazioni, motivo per cui può essere utilizzata anche sulla pelle delicata e sensibile dei bambini. Un’altra chicca? E’ in grado di assorbire il sudore e gli odori sgradevoli, tanto che può essere messa perfino nel frigorifero o in cucina.