Roma, Testaccio. Ex Mattatoio, sede anche dell'Altra Città dell'Economia
Roma, Testaccio. Ex Mattatoio, sede anche dell'Altra Città dell'Economia

A Testaccio, all’interno del Campo Boario dell’Ex Mattatoio, si trova la Città dell’Altra Economia. Uno spazio di oltre 3500 mq in cui realizzare attività economiche sulla spinta della finanza etica e del commercio equo solidale.

Siamo a Testaccio, precisamente all’Ex Mattatoio. Tra il 2004 e il 2007 si realizza, al suo interno, la Città dell’Altra Economia. La sua costruzione si inserisce nell’ambito del progetto di riqualificazione e recupero dell’Ex Mattatoio.

Tutto ciò nasce dalla volontà del Comune di Roma di creare una città sostenibile, in cui poter realizzare attività economiche sulla spinta della finanza etica e del commercio equo solidale: una città “altra” insomma.

Così all’interno del Campo Boario prende vita la Città dell’Altra Economia. Uno spazio di oltre 3500 mq in cui è possibile esporre, vendere ma anche partecipare a incontri per la promozione dell’altra economia: riuso, riciclo, bioedilizia, energie rinnovabili e molto altro ancora.

Intento della Città è quello di essere un luogo di promozione per tutta l’altra economia romana fornendo spazi espositivi, di ricerca a di sviluppo. Al suo interno è anche possibile svolgere convegni e conferenze. Il piazzale esterno, invece, viene utilizzato per fiere e mercati.

L’intera struttura è stata realizzata seguendo i criteri di bioarchitettura ed ecosostenibilità. Per tutto ciò, il progetto ha avuto una menzione speciale al Premio internazionale di Architettura sostenibile 2009.

Per info: http: www.cittadellaltraeconomia.org