donna mano bocca
(shutterstock.com)

Ci sono rimedi naturali efficaci per contrastare l’alitosi? Scopriamoli tutti e rispolveriamo i vecchi consigli della nonna.

Disturbo piuttosto comune, l’alitosi può provocare imbarazzo e disagio alle persone che ne soffrono e anche a quelle che sono loro più vicine. Causata da batteri che vivono nella bocca e producono sostanze che contengono zolfo, questa problematica è, solitamente, transitoria. L’ossigeno contenuto nella saliva, infatti, tende a bloccare la crescita dei batteri. In alcuni casi, però, la salivazione diminuisce e l’alitosi arriva puntuale come un orologio svizzero. Al mattino, ad esempio, quasi tutti hanno la bocca amara, che emana un odore non proprio gradevole. Come se non bastasse, questo disturbo è parecchio influenzato da ciò che si mangia e si beve, nonché dal vizio del fumo, dall’assunzione di alcuni farmaci e da disturbi della bocca, come gengiviti e carie. A tutto ciò, poi, si devono aggiungere malattie gravi, come un’insufficienza renale cronica oppure il diabete.

Fortunatamente, ci sono diversi rimedi naturali efficaci, che vale la pena provare. Considerando che l’alitosi può dipendere dalla scarsa produzione di saliva, è consigliato bere molta acqua o consumare infusi durante la giornata, non saltare i pasti e non trascorrere troppo tempo in ambienti in cui l’aria è secca. Anche la dieta è molto importante. Cercate di limitare carne, formaggi, alimenti ricchi di grassi e alcolici e preferite frutta e verdura di stagione. Non dimenticate, poi, l’igiene orale, che va eseguita dopo ogni pasto.

(shutterstock.com)

Alitosi: rimedi naturali efficaci

Per contrastare l’alitosi è consigliato masticare foglie fresche di alcune erbe aromatiche. Quelle più efficaci sono: prezzemolo, salvia e basilico. In alternativa, sono indicate anche caramelle senza zucchero che contengono olio essenziale di menta, limone o rosmarino oppure caramelle di liquirizia pura, con clorofilla o chicchi di caffè. Ricordate che tenere in bocca caramelle consente di stimolare la produzione di saliva, fondamentale per combattere la problematica.

Che dire, poi, degli infusi da usare come collutori? Le piante più indicate, come evidenziato poco sopra, sono: salvia, rosmarino, menta e basilico. Non dovete fare altro che farle bollire in acqua e aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Questo trattamento può tranquillamente essere ripetuto più volte nell’arco della giornata. Infine, via libera anche a rimedi naturali a base di: arancio amaro, limone, mandarino, chiodi di garofano, eucalipto, finocchio, anice e cumino dei prati.