Roma, Galleria Borghese
Roma, Galleria Borghese (DinoPh / Shutterstock.com)

Fino al 7 febbraio, alla Galleria Borghese, si terrà “I quadri scendono le scale”. Un’esposizione che mira a valorizzare piccoli e grandi tesori che non trovano posto, quotidianamente, nel percorso espositivo principale del museo.

Nel cuore di Villa Borghese, più precisamente negli spazi della Galleria Borghese, si tiene I quadri scendono le scale. Fino al 7 febbraio, infatti, saranno mostrati al pubblico capolavori che sono posti nei depositi museali.

Alcune meravigliose opere di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Bernini e tantissimi altri saranno finalmente visibili. A rotazione quindici opere andranno ad arricchire il percorso. Si tratta di quadri di piccole dimensioni con figure e paesaggi, su tela o tavola, ma anche rame, prevalentemente di scuola fiamminga, ma non solo.

Di rilevo il nucleo di opere di pittrici donne, tra cui il cinquecentesco Ritratto di dama di Lucia Anguissola, probabilmente il ritratto della sorella Sofonisba, anche lei pittrice e assai più nota di Lucia. 

Da segnalare anche “Le tre grazie”.  Si tratta di un quadretto che rappresenta un paesaggio impreziosito da profili di luce al centro del quale sono raffigurate Aglaia, Eufrosine e Talìa, le tre Grazie della mitologia greca e romana.

Dove

Galleria Borghese, Piazzale Scipione Borghese, 5 – Roma

Quando

Dal 4 gennaio 2022 al 7 febbraio 2022

Informazioni

Galleria Borghese