In arrivo una nuova piattaforma per le auto elettriche di Volkswagen (Art Konovalov / Shutterstock.com)

Con l’arrivo del 2023, arriverà un importante restyling che permetterà di avere anche 700 km di autonomia.

Come tutti noi sappiamo, uno degli aspetti più sensibili per la mobilità sostenibile è la percorrenza con una singola ricarica.

In attesa di poter beneficiare quanto prima di una rete infrastrutturale molto ben realizzata, le case Automotive stanno cercando di massimizzare l’autonomia.

Notizia di qualche ora fa è lo sviluppo previsto per il 2023 della famosa piattaforma MEB realizzata da Volkswagen.

Finora sono state consegnate oltre 500 mila a marchio Volkswagen con questa piattaforma. In considerazione di tutti i Brand all’interno del gruppo Volkswagen, possiamo arrivare quasi a 700 mila auto.

Nel corso della nuova annualità, arriveremo però a 700 km di autonomia, grazie a un miglior collocamento di batterie elettriche. Queste nuove batterie elettriche saranno quindi in grado di spingere l’auto per più km, con una potenza di ricarica addirittura di 200 kW.

Solamente le auto elettriche potranno beneficiare dell’implementazione della batteria, in modo da avere una quanto più performante gestione della vettura.

Questa implementazione dell’architettura sarà necessaria al fine di poter lanciare, entro il 2026, 10 nuovi modelli completamente elettrici. Staremo a vedere come le altre case automobilistiche reagiranno a questa novità, e come potranno rispondere in termini strategici alla proposta tecnica-ingegneristica di Volkswagen.