Golf e Tiguan dovrebbe essere 100% elettriche in futuro (North Monaco / Shutterstock.com)

Il futuro della compatta e del SUV tedesco, potrebbe essere solo completamente elettrico.

La mobilità sostenibile sta programmando i prossimi step futuri. Progressivamente Volkswagen sta mettendo delle pedine importanti in termini di cronoprogramma per il proprio futuro.

Qualche giorno fa si è tenuta l’assemblea degli azionisti del gruppo Volkswagen, per l’approvazione del bilancio e la distribuzione del dividendo speciale.

Questo aspetto è stato reso possibile dalla ricavato della quotazione di Porsche in borsa.

Nell’occasione, il nuovo amministratore delegato ha definito alcuni step importanti. Per quel che riguarda la mobilità sostenibile, le indiscrezioni di qualche tempo fa, circa la volontà di posizionare Golf completamente elettrica, dovrebbero trovare un fondamento più che valido.

Golf quindi non andrà a essere eliminata dalla linea di produzione, ma si conferma al centro della rivoluzione elettrica. Si tratta comunque di modelli che arriveranno solamente tra diversi anni e non nell’immediato.

La nuova piattaforma MEB+ è l’evoluzione dell’attuale piattaforma e permetterà di avere un maggiore spazio per le batterie elettriche. In questo modo avremo maggiore autonomia e ricariche ancora più rapide.

Il marchio Volkswagen sta valutando attentamente come poter portare icone del mondo Volkswagen come Golf e Tiguan, all’interno del futuro.

Un futuro che si definisce quanto più green e quanto più ecosostenibile.

Non dimentichiamo neanche che il SUV più grande, potrebbe beneficiare anche della piattaforma SSP, che verrà utilizzata da tutti i marchi del gruppo. L’arrivo di questa piattaforma però dovrebbe arrivare entro la fine del decennio e quindi non è di immediata realizzazione.