Al via oggi le domande per gli incentivi economici (Shutterstock.com)

Oggi inizia la prenotazione on-line sentiti sull’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni. La partenza è prevista alle ore 10.

Il mese di agosto si apre con nuovi incentivi per le vetture elettriche. Alle ore 10 del mattino si avrà il via on-line delle richieste per gli ecoincentivi sull’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni. Grazie alla piattaforma del Ministero dello Sviluppo Economico i bonus potranno arrivare per le vetture con emissioni fino a 135 grammi per chilometro di anidride carbonica anche senza rottamazione.

Dal 5 agosto poi potrà essere possibile chiedere le soluzioni di incentivo anche per i veicoli commerciali e per i veicoli speciali.

In termini economici stiamo parlando di un incentivo che può raggiungere i €2000 nel caso in cui i tassi di emissione siano pari tra 0 e 60 grammi per chilometro di CO2 e nel caso di assenza di rottamazione si ha comunque un importo pari a €1000.

Attenzione però che rispetto al passato la novità principale riguarda lo stanziamento di 40 milioni dedicato alle auto usate (benzina o diesel) di classe non inferiore a sei. Il requisito per accedere a questo forma di incentivo, ancora non operativa, è di avere una vettura da rottamare immatricolata da almeno 10 anni.

In tutto il Governo ha stanziato circa 350 milioni, dei quali 200 dedicati alle vetture con emissioni comprese tra 61 e 135 grammi per chilometro di CO2, 50 milioni per i veicoli commerciali e speciali (di cui 15 solo per i veicoli elettrici) e 40 per l’acquisto di veicoli di categoria M1 di classe euro non inferiore a sei.

Questo forma di incentivo economico si spera che possa dare una ulteriore agevolazione al mondo dei veicoli elettrici e ibridi che dovrebbero essere assolutamente il futuro quanto più prossimo per quel che riguarda la mobilità sostenibile.