Joe Biden aspetta l'ok del Congresso per un maxi piano di rilancio dell'economia green (Stratos Brilakis / Shutterstock.com)

Il presidente Joe Biden ha ricevuto l’ok del Senato, al maxi piano per rendere sostenibile l’economia americana. Scopriamo insieme i dettagli.

È arrivato il primo via libera del Senato americano al progetto del presidente degli Stati Uniti.

Stiamo parlando di una cifra pari a 1200 miliardi di dollari, da spendere entro il 2029. Per quel che riguarda la mobilità sostenibile si parla di circa 500 mila punti di ricarica elettrica.

Tale decisione rientra all’interno di un progetto di sviluppo delle auto elettriche e delle proprie infrastrutture. Sul piatto dei trasporti vanno circa 312 miliardi di dollari.

Il trasporto pubblico sarà fortemente elettrificato. Si parla circa di una spesa attorno a circa 50 miliardi oltre ai 66 previsti per quel che riguarda le ferrovie. Le grandi infrastrutture, ovvero strade e ponti, avranno circa 109 miliardi a disposizione.

Il progetto di Joe Biden è quindi molto chiaro. Il futuro dell’economia americana passa anche attraverso la mobilità sostenibile.

Dobbiamo ora attendere l’ok definitivo del Congresso. Questo aspetto ci fa stare ancora un po’ in trepidazione in quanto non è scontata l’approvazione definitiva di quest’ultimo.

Potrebbero essere infatti essere limate alcune cifre e spostate verso altre aree di competenza. Vista la complessità e la vastità dell’economia americana, questa situazione potrebbe essere molto concreta.

Staremo quindi a monitorare ogni qualsiasi variazione, con la speranza che essa sia minima.

In definitiva però gli Stati Uniti d’America hanno deciso di definire un percorso ben preciso per quel che riguarda i prossimi 8 anni. Sviluppando la mobilità pubblica su ambito elettrico, si dà il via quindi ad una trasformazione epocale nel paese che da sempre è stato legato al concetto di motori termici.

Sarà quindi questa la spallata definitiva oltreoceano per trasformare gli USA in un paese completamente ecosostenibile?