Tunisia Desert Raid
Veicoli 4x4 sui percorsi sterrati della Tunisia (Fonte Sonja Vietto Ramus)

Si svolgerà dal 3 al 12 Ottobre 2020 il viaggio 4×4 organizzato dallo staff di Square alla scoperta delle vestigia dell’impero romano, da Cartagine a Dougga. Iscrizioni sino al 3 Settembre.

Adatto a chi vuole approfondire la propria esperienza in terra africana e a chi decide di viverla per la  prima volta in totale tranquillità e sicurezza, grazie a un team di grande esperienza maturata sin dalle prime edizioni della Parigi-Dakar, il Tunisia Desert Raid 2020 ricalca in pieno la filosofia di Square.

Filo conduttore del raid saranno le vestigia che l’Impero Romano ha lasciato in terra tunisina durante cinque secoli di dominazione, a partire dall’anno 46 avanti Cristo. Dai resti molto ben conservati di città disseminate nelle fertili vallate che fecero della Tunisia il granaio di Roma, alle fortificazioni erette a controllo delle distese desertiche sino ai grandi anfiteatri e alla maestosità di Cartagine: sono solo alcune delle bellezze che attendono i partecipanti a quest’avventura. Nella prima parte del tour si scenderà verso il sud del paese, lungo le coste del mare nostrum dove si lascerà ogni segno di civiltà per vivere la seconda fase che accompagnerà a addentrarsi per tre giorni nel mare di sabbia del Sahara, alla scoperta di catene di dune e oasi indimenticabili.

Nella terza e ultima parte del raid si risalirà verso la capitale Tunisi, tappa di partenza e arrivo di questa incredibile galoppata a trazione integrale sempre immersi fra natura, civiltà e storia.

L’organizzazione disporrà di mezzi di supporto preparati per risolvere ogni eventuale inconveniente e per chi volesse partecipare al raid ma non dispone di un veicolo adeguato sarà possibile noleggiarne uno (tramite l’organizzazione) oppure rilassarsi a bordo del mezzo 4×4 di un altro partecipante o dell’organizzazione.

Il programma prevede il ritrovo dei partecipanti con imbarco presso il porto di Genova il 3 Ottobre a cui seguirà (circa 23-24 ore più tardi) lo sbarco in Tunisia. Dopo il disbrigo delle formalità doganali si partirà per la prima tappa Tunisi-Hammamet (90 km), interamente su asfalto, con arrivo in hotel per la cena e il pernottamento. Il 5 Ottobre partenza verso El Jem con sosta all’anfiteatro romano, poi direzione Matmata, città troglodita, set di numerosi film fra cui Star Wars per poi raggiungere infine l’oasi di Ksar Ghilane per una tipica cena al ristorante della sorgente di acqua calda e pernotto al camping (480 km). La giornata successiva sarà dedicata al deserto: fra le catene di dune s’incontrerà prima il fortino romano e poi il Café du Desert per gustare un tè alla menta; a fine tappa si raggiungerà la zona di Zmela per la cena e il pernottamento con bivacco in tenda (180 km).

Il 7 Ottobre percorso offroad da Zmela a Tembaine per una giornata interamente dedicata alla guida nel deserto con arrivo in tardo pomeriggio alla zona dei laghi (180 km), così come quella dell’8 Ottobre che porterà a Douz. Lasciato il deserto e dopo aver attraversato il Lago Salato, in direzione di Tozeur, visita al caratteristico mercato locale dei datteri; il raid procederà verso l’oasi di montagna di Tamerza con visita alla cascata per poi proseguire lungo il Cammino di Rommel fra le montagne, sosta alla cascata, visita alla grotta del film “Il Paziente Inglese” per concludere, dopo 430 km, con l’arrivo a Kairouane. Il giorno successivo si visiteranno il sito romano di Touburbo Majus e la città romana Dougga, una fra le più belle e meglio conservate del nord Africa; arrivo infine a Tunisi (cena e hotel). L’ultima giorno prevede mattinata libera per la visita a Cartagine, al grazioso borgo di Sidi Bou Said, alle Terme di Antonino sul mare e al souk nel centro di Tunisi. Imbarco per il rientro a Genova nel primo pomeriggio.

Chiusura iscrizioni il 3 Settembre e comunque fino a esaurimento disponibilità passaggi nave.

Sito ufficiale http://www.squarevents.net