In arrivo finanziamenti per il trasporto pubblico in Emilia Romagna (Shutterstock.com)

La mobilità sostenibile accelera in Emilia Romagna grazie a finanziamenti importanti relativamente a autobus elettrici e a idrogeno.

Il mondo di domani dovrà essere quanto più focalizzato sulla mobilità sostenibile e sulla diminuzione di auto in città.

Per questo motivo molte località sparse nel nostro bel paese, si stanno attrezzando per potenziare quanto più il trasporto pubblico e renderlo sostenibile.

Detto in parole semplice, vuol dire andare a creare una trasformazione progressiva degli autobus in veicoli a idrogeno ed elettrici.

In Emilia Romagna, grazie a un finanziamento di 80 milioni, la società di trasporto pubblico della Regione si sta apprestando a aggiornare gli autobus.

Questo finanziamento arriva da alcune banche e dalla Cassa Deposito e Prestiti.

Nel dettaglio si parla di acquistare addirittura 580 nuovi autobus.

Questi soldi dovranno essere chiaramente distribuiti all’interno del territorio emiliano romagnolo al fine di creare una suddivisione quanto più equa del finanziamento.

Osservando il numero di autobus che andranno a essere sostituiti sulla totalità della flotta esistente, possiamo dire con assoluta gioia che si rinnoverà circa il 50% degli autobus in circolazione.

Questo dato è davvero eccezionale se ci ragioniamo un attimo.

Un autobus su due verrà rinnovato completamente, per entrare quanto più in linea con i nuovi concetti della mobilità sostenibile.

Gli autobus elettrici sono molto pratici per essere utilizzati nelle città, grazie al rapido rifornimento che possono effettuare nelle diverse aree di ricarica.

Non da meno gli autobus a idrogeno, riescono a coprire lunghi percorsi chilometrici, anche dove serve una maggior potenza.

Idrogeno ed elettrico infatti saranno alleati preziosi per la mobilità del futuro.