Tesla logo
La tua casa parlerà con i veicoli Tesla (Nadezda Murmakova / Shutterstock.com)

È arrivato un nuovo aggiornamento per la Tesla, capace di dialogare con la casa e con la Powerball Coordinator. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Tesla non è semplicemente una casa di produzione automotive, ma è molto di più. Ha infatti stabilito la propria presenza anche all’interno del settore domestico, grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici e di una batteria di accumulo all’interno di case o condomini.

Con il nuovo aggiornamento del software della Tesla, novità in arrivo anche per le nostre case. Le auto saranno infatti in grado di dialogare con la batteria di accumulo, per permettere un ottimale gestione dell’energia. 

Se viene prodotta energia attraverso i pannelli fotovoltaici, quest’ultima viene immagazzinata nella batteria di accumulo. Nel caso in cui stiamo ricaricando la nostra Tesla, ma c’è un improvvisa richiesta di energia dalla nostra casa, il conducente ora può decidere se staccare automaticamente la ricarica della Tesla. 

In questo modo si potrà decidere di dare priorità o meno alla vettura o alle richieste domestiche. Tutto ciò è molto interessante soprattutto per il mercato europeo dove non vi sono alti livelli di kWh medi all’interno del nostre case.

Come ulteriore aggiornamento del software della vettura, abbiamo anche la possibilità di andare a settare totalmente le sospensioni. La funzione è stata semplificata per rendere più fruibile tale processo. 

Sempre da qualche ora, grazie all’aggiornamento, le vetture Tesla potranno informare il proprietario di portiere lasciate aperte o finestrini non chiusi. Questa nuova funzione  prevede un avviso via smartphone, tramite il quale il proprietario potrà poi decidere se intervenire o meno.

Queste nuove modifiche alla Tesla, fanno sì che la vettura è sempre più integrata all’interno delle nostre vite. Non più un mezzo per trasportarci da un luogo A ad un luogo B, ma una vera e propria compagna di tutti i giorni.