D'ora in poi una vera rivoluzione per alcuni mezzi Stellantis (Giovanni Love / Shutterstock.com)

Il colosso automotive ha deciso di accelerare enormemente su alcuni suoi mezzi rendendoli solo elettrici.

Esistono alcuni mezzi che sono quantomai idonei a rappresentare una tipologia di cliente. Stiamo parlando ad esempio della Citroen Berlingo oppure del Peugeot Rifter così come di Opel Combo. Questi tre mezzi d’ora in poi saranno solamente elettrici e la medesima sorte vale anche per i Van.

Questa decisione è alquanto emblematica di come il colosso Italo-francese-statunitense abbia deciso di realizzare per i prossimi anni, i propri mezzi.

Dobbiamo dare quindi un addio definitivo ai motori benzina e diesel che rimangono però in opzione solo per le vendite business.

Queste tipologie di veicoli sono quanto mai trasversali ed escono un po’ dalla maggioranza degli ordini. La loro predisposizione a poter gestire molto spazio è quindi perfetta per utilizzare la mobilità sostenibile su tale ambito.

Opel infatti si sta preparando in modo importante alla transizione ecologica in quanto dal 2028 venderà solo auto elettriche all’interno del vecchio continente.

Alla fin dei conti mancano appena 6 anni e queste saranno probabilmente le ultime vetture che vedremo commercializzate sull’ambito termico. Questa scelta quindi andrà a sottolineare ancora una volta come i mezzi legati al trasporto persone e/o merce sono alquanto importanti anche loro nell’ambito della mobilità sostenibile.

Molto spesso cerchiamo di analizzare il mercato dell’auto secondo le classiche citycar o compatte. In realtà moltissime auto sono comunque legate al mondo del trasporto persone. Basti pensare tutti i taxi o anche le vetture noleggio con conducente a 9 posti.

Ecco quindi che il mondo della mobilità si sta facendo sempre più concreto anche grazie a queste scelte importanti da parte di colossi Automotive come Stellantis. Osserveremo quindi i prossimi passi anche dei concorrenti di questo maxi gruppo italo-francese.