Novità in arrivo per il mondo delle crociere (Shutterstock.com)

La mobilità sostenibile tocca anche il mondo delle crociere, con una novità davvero interessante.

Quanto sarebbe bello viaggiare nel silenzio assoluto e nel pieno rispetto dell’ambiente a bordo di una mega imbarcazione realizzata appositamente per delle bellissime crociere?

Tutto questo diventerà realtà a breve e precisamente nel 2030, grazie ad una compagnia norvegese che sfrutterà l’energia del vento e del sole per ospitare fino a 500 passeggeri.

Si tratta infatti di una nave totalmente elettrica dotata di vele retrattili e spinta da energia eolica e solare.

Al momento si tratta di un prototipo, ma l’azienda sta facendo tutti i passi in avanti per realizzarla nei tempi previsti.

La lunghezza è di circa 135 m e ospiterà ben 750 mq di pannelli solari.

270 cabine potranno ospitare i passeggeri in una sorta di viaggio quanto mai rispettoso dell’ambiente.

La nave sarà sicuramente progettata al fine di ottimizzare l’aerodinamica e sfruttare al meglio i venti. I pacchi batteria non saranno certo alla portata delle auto, in quanto saranno addirittura di 60 MWh.

Dati quindi molto importanti per un progetto avveniristico che però potrebbe iniziare a cambiare seriamente il mondo della navigazione e quello delle crociere.

Nel mondo moltissime navi da crociera si stanno convertendo all’utilizzo di carburanti più rispettosi dell’ambiente, ma molto deve essere ancora fatto all’interno dell’ambito della mobilità sostenibile.

Sono navi davvero enormi e mastodontiche, la cui potenza deve essere adeguatamente progettata e adeguatamente declinata nel concreto.

Non è sicuramente facile progettare una nave da crociera che sfrutti al meglio le energie solare e l’energia eolica ma questo chiaramente dovrà essere fatto in tempi brevi.

Il mondo sta andando incontro a un cambiamento epocale all’interno dell’ambito del riscaldamento e quindi anche il mondo della navigazione dovrà partecipare in modo quanto più attento, a questa transizione necessaria verso la mobilità sostenibile.