Il cicloturista Pietro Franzese si è posto l’obiettivo di raccogliere 5000 euro da devolvere a favore di Banco Alimentare

Negli ultimi anni Pietro Franzese ha fatto di tutto per mostrare, grazie a video e scatti, che andare in bicicletta tutti i giorni e fare vacanze in sella in giro per l’Europa sono attività e abitudini alla portata di chiunque. Il ventisettenne ha creato un canale YouTube che oggi conta più di 21mila iscritti. L’ultimo dei suoi viaggi è all’insegna di una giusta causa. A giugno Franzese è infatti partito per raggiungere Capo Nord in bicicletta – 5mila chilometri tra Italia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia – con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore del Banco Alimentare.

Al momento sul sito della Rete del Dono sono già stati raccolti oltre 2500 euro. L’obiettivo di partenza di Pietro Franzese è raggiungere i 5mila euro, che saranno poi devoluti a Banco Alimentare per la distribuzione di 90mila pasti. Il cicloturista-attivista sta documentando tutte le giornate in bicicletta sul proprio canale Instagram, attraverso story e scatti. 

Finora ho attraversato diverse nazioni e regioni, ma la maggior parte del percorso è stato in Germania: più di 1000 chilometri dove il rispetto per i ciclisti e le piste ciclabili sono onnipresenti – ha detto Pietro Franzese -. Il mio viaggio vuole essere non solo un’impresa sportiva e benefica, ma anche per documentare il più possibile come in altri Paesi un altro tipo di mobilità è possibile. E la bicicletta in questo gioca un ruolo fondamentale perché è pratica, alla portata di tutti e sostenibile“.