OnCharge&Share
OnCharge&Share (Adnkronos)

On Charge&Share è il nuovo progetto della Capitale per gestire la ricarica dell’automobile privata e accedere ai servizi di sharing

Al via nei giorni scorsi On Charge&Share, progetto pilota per cambiare radicalmente l’approccio alla ricarica del veicolo privato e colmare il gap temporale che costringe gli utenti a fermarsi alla colonnina di ricarica per il tempo necessario al rifornimento. Charging point, e-scooter, e-bike ed e-car sono a disposizione degli utenti attraverso l’App On Mobility, uno strumento intuitivo e funzionale che permette di gestire la ricarica dell’automobile privata e accedere allo stesso tempo ai veicoli in sharing. Il progetto prende il via a Roma, in Piazzale 12 Ottobre 1492, all’ingresso di Eataly. Protagonisti una colonnina di ricarica, un’auto elettrica, due e-scooter e due e-bike. La stessa configurazione seguirà ognuno dei 240 charging point attivati su Roma Capitale e su altri punti di ricarica di proprietà di On Group presenti in Italia.

Roma sostiene e promuove la mobilità elettrica in tutte le sue forme. Per questo siamo felici di accogliere nella Capitale un servizio come quello fornito dal Gruppo On. La nostra città avrà a disposizione uno strumento innovativo e smart per favorire l’uso di veicoli elettrici e spostamenti a impatto zero”, dichiara la sindaca Virginia Raggi. “L’obiettivo del nostro Gruppo – spiega Alessandro Di Meo, managing director di On – è fornire una risposta concreta alla crescente necessità di spostamenti ad impatto zero, semplificando il più possibile l’accesso alle infrastrutture di ricarica ed ai veicoli. E agevolando così la transizione ecologica di cui necessita il nostro sistema di mobilità. Oggi puntiamo a trasformare la mobilità della Capitale. Lo facciamo con un approccio innovativo, efficiente e sostenibile attraverso l’App On Mobility, core del nostro progetto imprenditoriale”.

Integrazione, flessibilità e disponibilità sono e saranno gli ingredienti fondamentali della mobilità del futuro – dichiara Marco Rastelli, a capo della Business Unit Distribution Systems di Siemens – Grazie alla nostra infrastruttura di ricarica e alla piattaforma di gestione dell’energia basata su cloud, On sarà in grado di offrire un servizio di mobilità innovativo, che rende più semplice e agevole, con una sola app, l’utilizzo condiviso di auto elettriche, e-scooter e e-bike”.

Nuovi E-Bike e E-Scooter del servizio On Charge&Share

Le e-bike e gli e-scooter che compongono l’Hub di mobilità elettrica multimodale ed integrata sono prodotti e distribuiti da V-Ita Group Spa, azienda 100% italiana, titolare dei marchi Vita, Icon.e, The One, Spillo e Smart.e. “Siamo orgogliosi di essere parte attiva in questo progetto – racconta il Ceo di V-Ita Group Spa, Carlo Parente – Crediamo che la micromobilità elettrica sia il futuro per l’ultimo miglio in città. I nostri mezzi nascono con un obiettivo: curati nel design e nelle prestazioni, vogliono fare tendenza. Belli da guidare e da mostrare. Siamo orgogliosi di essere al fianco di On in questa entusiasmante ed innovativa avventura”. Tutti gli utenti potranno ricaricare la propria auto e accedere ai servizi di sharing. Tutte le modalità di accesso al servizio e le informazioni sulle tariffe applicate sono disponibili su App On Mobility e sul sito.