Olbia città virtuosa nella mobilità sostenibile (Shutterstock.com)

La città sarda continua a migliorare la qualità della vita dei propri cittadini con un occhio particolare per la mobilità sostenibile.

Dopo aver trasformato tutta la città di Olbia in una zona a trenta chilometri orari, l’amministrazione comunale decide di continuare e attivare nuovi cambiamenti.

L’obiettivo è chiaramente quello di promuovere una mobilità sempre più sostenibile e ridurre l’utilizzo delle auto.

Sebbene il piano urbano per la mobilità sostenibile non sia ancora completato, gli ultimi dettagli stanno per essere definiti.

Il Sindaco della città intende confrontarsi direttamente con le città europee più avanzate per ottenere un modello di eccellenza in Sardegna.

Migliorare la qualità della vita e la sicurezza dei cittadini passa anche attraverso lo sviluppo delle piste ciclabili, già presenti in tutti i quartieri. Le nuove segnaletiche sono in fase di sviluppo.

Attualmente, oltre l’80% degli abitanti della città utilizza abitualmente l’auto, ma l’obiettivo è ridurre questa percentuale al 60% entro qualche anno.

Si sta lavorando per potenziare il trasporto pubblico e, in particolare, per migliorare il collegamento ferroviario tra la stazione di Olbia e l’aeroporto.

Il Comune è aperto alla collaborazione con tutti gli stakeholder e i player industriali interessati a contribuire allo sviluppo sostenibile della città.