Ottime notizie per la mobilità sostenibile (Shutterstock.com)

Il Consiglio europeo ha dato il via libera al nuovo regolamento per l’infrastruttura delle colonnine elettriche.

Sicuramente un aspetto da migliorare nei prossimi anni per la mobilità sostenibile, dovranno essere le colonnine di ricarica.

Notizia di pochissime ore fa, la decisione da parte del Consiglio Europeo di dare il via libera alle nuove regolamento sulle infrastrutture.

Il test approvato verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea dopo l’estate e sarà in vigore a partire dal ventesimo giorno dopo la pubblicazione.

Scendendo nel dettaglio si tratta di una vera e propria rivoluzione per spingere ancora di più le colonnine di ricarica all’interno del vecchio continente.

Per ciascun senso di marcia i gruppi di stazioni di ricarica dovranno essere distanti al massimo 60 km tra loro.

Entro fine 2025 ogni gruppo di stazioni di ricarica dovrà avere una potenza di uscita di almeno 400 kW, con almeno un luogo di ricarica da 150 kW.

Entro il 2027, e precisamente entro fine anno, ogni gruppo di stazioni di ricarica dovrà avere una potenza di almeno 600 kW.

Una vera e propria rivoluzione per dare l’imprinting giusto per la mobilità sostenibile all’interno del vecchio continente.