Bloomberg Nef prevede un aumento vertiginoso per le auto elettriche (Shutterstock.com)

Secondo un report tracciato da Bloomberg Nef tra 19 anni avremo 66 milioni di vetture elettriche circolanti.

La prestigiosa testata giornalistica Bloomberg Nef ha affermato come secondo le sue previsioni nel giro di meno di 20 anni avremo ben 66 milioni di vetture circolanti completamente elettriche.

Saranno quindi più di due terzi per i veicoli legati alla mobilità delle persone. Se attualmente sono poco più di 3 milioni di unità, nel giro di poco tempo questo numero è destinato a crescere vertiginosamente. La parte del leone la faranno ovviamente Europa e Cina in quanto Stati Uniti e le altre aree del mondo sono ancora abbastanza indietro con questa transizione.

Bloomberg Nef afferma che le principali spinte verso la transizione verde sono le politiche dei governi circa un disegno di disincentivamento nell’acquisto di una vettura benzina o diesel, oltre che un progressivo aumento dei punti di ricarica.

In Europa progressivamente le auto elettriche stanno diventando sempre più importanti e si stanno avvicinando alla parità di prezzo con i veicoli endotermici ovvero benzina e diesel.

Se osserviamo tutto il paesaggio globale noteremo come ci siano circa 500 modelli di veicoli elettrici attualmente presenti sul mercato globale. Questi veicoli sono perlopiù distribuiti in Cina anche in termini di modelli in quanto in Europa ne sono arrivati molto pochi.

L’autonomia inoltre è notevolmente raddoppiata e questo permette un aumento dell’appeal in termini di potenzialità di acquisto da parte delle persone.

Questo studio sottolinea quindi come la mobilità sostenibile sia un aspetto fondamentale e dal quale non possiamo più allontanarci se non abbracciarlo completamente con politiche economiche e infrastrutturali quanto più precise e quanto più scandite da una necessità di allontantarci dall’inquinamento.

I report di Bloomberg Nef sottolinea quindi l’importanza della mobilità sostenibile e sottolinea anche l’importanza di come le vetture elettriche prenderanno la preponderanza nel corso dei prossimi decenni.