In arrivo le prime 3 aree di sosta per auto elettriche di Mercedes (emirhankaramuk / Shutterstock.com)

Il colosso Automotive ha realizzato le prime tre stazioni di ricarica disponibili per essere utilizzate da qualsiasi auto elettrica.

Ecco una notizia davvero importante, che vuole scardinare il potere delle famose 7 sorelle del petrolio.

Tutti noi sappiamo come le stazioni di rifornimento benzina e diesel, siano normalmente suddivise tra le grandi potenze internazionali.

Attualmente se una persona possiede una vettura elettrica, deve recarsi presso le stazioni di rifornimento che hanno anche delle colonnine elettriche.

Questo succede soprattutto nelle grandi vie di comunicazioni, come le autostrade. In alternativa sono presenti colonnine elettriche di ricarica sparse sul territorio, ma che non sono raggruppate da un’area delimitata.

La notizia della giornata è la decisione di Mercedes di realizzare concretamente delle proprie stazioni di ricarica elettrica.

Attualmente si parla di tre aree di ricarica, ma l’obiettivo è quello di installare 2000 stazioni entro l’anno prossimo. Mercedes guarda anche oltre e entro il 2030 si pensa di arrivare a 10.000 aree.

In questo modo Mercedes entra all’interno del settore delle stazioni di ricarica per auto elettriche ad alta potenza.

Non parliamo dell’Italia ancora, ma di stazione di ricarica che sono posizionate attualmente in Germania, così come negli Stati Uniti e in Cina.

Queste stazioni di ricarica sono caratterizzate da una potenza davvero molto elevata ovvero 400 kW. In questo modo sarà possibile ottenere una ricarica davvero rapidissima della propria auto.

Le stazioni di ricarica non saranno uso esclusivo dei possessori di una Mercedes, ma saranno aperti a tutti. Ovviamente coloro che hanno una Mercedes potranno avere dei vantaggi esclusivi come la prenotazione di una colonnina di ricarica.

Ottima iniziativa da parte di Mercedes, e a tal riguardo ci aspettiamo un intervento anche delle altre case automobilistiche per creare, si spera, quanti più aree di servizio per ricaricare le auto elettriche nei prossimi anni.