In arrivo la realizzazione di un laboratorio per le batterie di auto elettriche (Shutterstock.com)

Enea ha deciso di aprire un laboratorio a Roma per diminuire la dipendenza dagli altri paesi.

Quando parliamo di mobilità sostenibile, parliamo in modo inevitabile della realizzazione di auto, il cui cuore pulsante sono le batterie elettriche.

Per creare una batteria elettrica, sono necessari dei materiali che possono essere trovati in determinate aree del mondo, oppure possiamo ipotizzare di realizzare delle realtà importanti interni di Ricerca e Sviluppo per scoprire nuove vie di realizzazione. In Europa infatti, tra le priorità economiche ed industriali, abbiamo quella da diminuire la dipendenza dalla Cina, per quel che riguarda le batterie delle auto elettriche.

Esiste infatti un progetto che coinvolge Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Grecia, Germania, Italia, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svezia. Questo progetto, finanziato con quasi 3 miliardi di euro, ha l’obiettivo di sviluppare tutta una serie di forme di Ricerca e Sviluppo all’interno del Confine europeo.

Enea, ovvero l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ha rilasciato una dichiarazione che afferma come il mese di maggio inizieranno le sue attività di ricerca all’interno dell’ambito.

Queste ricerche dureranno ben 5 anni e andranno a indagare sullo sviluppo possibile di soluzioni da trasferire alle imprese per particolari ambiti, come ad esempio i materiali innovativi e l’alta efficienza, oltre ovviamente al miglioramento delle prestazioni ambientali ed economiche.

È prevista la realizzazione, all’interno del Centro ricerche di Roma, di un laboratorio che servirà per fornire una prova tangibile alle imprese durante la fase di prima implementazione industriale.

Le aziende Automotive hanno infatti bisogno di dati concreti, che derivano semplicemente e solamente dal mondo della ricerca. Ecco quindi come questa decisione da parte di Enea sia davvero fondamentale e strategica per lo sviluppo della mobilità sostenibile in Europa e in Italia.