In arrivo un test importante per la mobilità sostenibile (Shutterstock.com)

In Francia coloro che devono garantire il rispetto delle norme e della legge, hanno deciso di testare auto all’idrogeno.

Si tratta di una sperimentazione breve di appena un mese per due esemplari della BMW X5 alimentata a idrogeno, ma sicuramente la notizia ha fatto il giro del mondo.

L’obiettivo è infatti la verifica di condizioni reali relativamente all’utilizzo quotidiano di un’auto così altamente tecnologica.

Questo veicolo è un SUV di grandi dimensioni che permetterebbe alle forze dell’ordine di avere spazio volontà e potenza in fase di controllo del territorio.

La neutralità in termini di emissioni permetterebbe anche di guidare in zone a traffico limitato e sostare serenamente all’interno delle piazze pedonali.

BMW quindi ha deciso di testare per un mese queste due vetture per vedere poi se sarà possibile sviluppare il progetto su più larga scala.

Chiaramente anche il territorio francese ha bisogno di infrastrutture più importanti relativamente all’idrogeno ovvero una tecnologia ancora poco sfruttata a pieno in Europa.

In Italia esistono solo due stazioni di rifornimento pubblico per le auto a idrogeno.

Ancora poco per sperare di poterle vedere e circolare serenamente e quotidianamente all’interno della nostra città.