Rally Cup Suzuki
(Ufficio Stampa Suzuki Italia)

Il trofeo della casa di Hamamatsu prosegue questo fine settimana sulle meravigliose strade delle Langhe per il suo quarto round stagionale

Appuntamento tricolore questo fine settimana con la Suzuki Rally Cup, alla 15^ edizione, nell’ambito del 16° Rally di Alba, insieme ai protagonisti del CIAR e valido come terzo round della Coppa Rally di 1^Zona. Saranno quattrodici gli equipaggi del trofeo del marchio giapponese impegnati nella gara organizzata dal Cinzano Rally Team.

Protagonisti “Hybrid”
Tra le sei Suzuki Sport Hybrid il più atteso sarà il capofila Matteo Giordano, il pilota che vinse il primo Rally di Alba valido per il trofeo, nel 2008.  Dopo due vittorie al Ciocco e Sanremo e un prezioso secondo posto alla Targa Florio, il pilota cuneense affiancato nuovamente dalla moglie Manuela Siragusa, assente in Sicilia, affronterà al meglio gli avversari come sempre molto agguerriti sulle prove di Alba. Primo avversario fra tutti si proporrà Roberto Pellè. Il trentino della Destra 4 con Giulia Luraschi alle note, tornerà sulle strade che lo hanno visto chiudere al terzo posto.

Attenzione però a Igor Iani. Lo scorso anno proprio il giovane ossolano mise a segno la vittoria tra le Swift e tornerà quest’anno intenzionato a cogliere i punti utili in ottica trofeo, sempre insieme a Nicola Puliani sulla Swift Hybrid della Asd New Turbomark Rally Team. Pronto anche il catanese Giorgio Fichera, quinto attualmente del trofeo, navigato da Ronny Celli sulla Swift Hybrid della Meteco Corse, e in cerca del riscatto dopo il ritiro sulle strade delle Langhe. Pronti al via anche il giovane Gianandrea Gherardi insieme a Ronny Celli Suzuki Swift Sport Hybrid della Jolly Racing Team e Marcello Sterpone con Erica Riva e i colori di Alma Racing che affronteranno per la prima volta il Rally di Alba.

Racing Start
Ad Alba da seguire anche le prestazioni del gruppo Racing Start. In testa si presenterà Stefano Martinelli, insieme a Fabio Menchini sulla RSTB10 con i colori Novara Corse. Il pilota di Barga, attualmente quarto assoluto del trofeo, affronterà per la prima volta la gara piemontese. Terza partecipazione invece per Cristian Mantoet navigato da Roberto Simioni sulla versione turbo della Millenium Sport Promotion. Pronti anche gli Under Massimiliano e Marco Milivinti. Attese le corse anche di altri due equipaggi composti da Lorenzo Olivieri con Daniele Gaia e Danilo Costantino con Alessandro Parodi.

Al via del 16° Rally di Alba correranno anche tre Suzuki Swift 1.6 VVT affidate a Tiziano Fioravanti-Fabio Del Custode, Andrea Monti- Nadia Rastelli e, un volto noto del trofeo Marco Longo insieme a Roberto Riva che lo scorso anno concluse la gara di Alba in decima posizione.

Programma 16° Rally di Alba
Due le giornate di gara, nella prima parte dedicata alle consuete verifiche sportive, tecniche, shake-down e la partenza ad Alba alle 15.30 seguita dalla Super Power Stage televisiva “958 Santero Spritz”, trasmessa su ACI Sport TV e RAI Sport.

Sabato 25 giugno, giornata intensa con altre otto prove speciali seguite e raccontate dalle dirette di ACI Sport TV (visibile sul canale 228 Sky, on demand, sul sito acisport.it e canali social ufficiali).

Il quarto round si concluderà con l’arrivo finale previsto dalle ore 19:39 in Via della Liberazione ad Alba. Un percorso di gara da 423,6 Km, di cui 121,07 cronometrati suddivisi in 9 prove speciali.