Notizia potenzialmente molto importante per il mondo delle due ruote senza motore (Shutterstock.com)

Una notizia decisamente particolare, ma che se portata avanti riuscirà a stabilire una nuova pietra miliare in tale ambito.

L’obiettivo è presto detto, ovvero aumentare i finanziamenti per le due ruote a ogni livello amministrativo.

Creando un documento che possa stabilire una dichiarazione Europea per l’utilizzo della bicicletta, La Commissione Europea vuole sensibilizzare ancora maggiormente a 360 gradi l’utilizzo di questo prezioso mezzo.

Si tratta della più ambiziosa mossa finora effettuata dalla Commissione Europea per promuovere le due ruote.

Sono 36 i principi che servono per potenziare il ciclismo organizzati attorno a otto linee chiave.

Dobbiamo sicuramente sviluppare e rafforzare le politiche sul ciclismo, ma anche incoraggiare la mobilità inclusiva e accessibile.

Migliorare la sicurezza stradale tramite la creazione di maggiori e migliori infrastrutture per il ciclismo sono fattori che non possono essere dimenticati secondo la Commissione Europea.

Occupazione verde e quindi lo sviluppo di un’industria ciclistica europea di livello mondiale è fondamentale anche per soddisfare il progresso tecnologico e anche sostenere la multi modalità e il turismo ciclistico.

Attualmente è leggermente disomogenea la raccolta dei dati sul ciclismo e questo è sicuramente un aspetto da migliorare al fine di ottenere una migliore risposta complessiva in termini di mappatura.