Biker Fest

In arrivo a Lignano Sabbiadoro anche i grandi nomi della scena custom

La Biker Fest International ha inaugurato ieri la 36ª edizione accogliendo il suo pubblico senza restrizioni, con ingresso gratuito e decine di attrazioni ed eventi in programma. Il taglio del nastro ufficiale avverrà oggi, venerdì 20 maggio alle 12, presente la madrina d’eccezione Ester Pantano, attrice e motociclista. Sarà affiancata da altre due personalità televisive legate alla moto come Emerson Gattafoni e Valeria Cagnoni, i viaggiatori di “Dreams Road” in onda su Rai 1. Accanto agli Organizzatori della Terre Di Moto, Carla Battigelli, Moreno e Micke Persello, saranno presenti le autorità istituzionali locali e del Friuli Venezia Giulia.

Il Custom Bike Show ha rapidamente conquistato l’attenzione dei primi appassionati giunti nella prima giornata della 36ª Biker Fest International. Oltre a essere uno dei più storici e affermati a livello europeo, il contest che annovera circa cento special è l’unica data italiana del Campionato Mondiale Custom organizzato da AMD; e, dopo 12 tappe lungo la Penisola, la finale dell’IMC, l’Italian Motorcycle Custom Bike Championship. Naturale quindi che abbia attirato diversi costruttori rinomati a livello internazionale e già vincitori di diversi bike show, come Asso Special, Gallery Motorcycles, Lari Motori, PDF Motociclette, solo per citarne alcuni. 

Fra le decine di stand del villaggio della BFI, uno dei più colorati e creativi è quello di Edo Kustom Art, che espone tele e pennelli decorati nella tradizione iconografica del custom e dei motori Made in USA. Partner consolidato della rivista Bikers Life, Edo è anche l’autore dei trofei destinati ai vincitori dei bike show. In particolare quello realizzato per il miglior Chopper Old School, realizzato su una tavola da skate. Proveniente dal graffiti writing, Edo è passato ai pennelli in un percorso artistico che l’ha portato a “restare al passo con i tempi facendo cose d’altri tempi”.

La prima giornata della BFI sarà conclusa con la musica dal vivo dal palco centrale che domina il villaggio, con il folk-punk dei Dalyrium Bay e il rock classico della cover band lignanese Black Bikers, presenza fissa del raduno.