Raduno alta val torre
(Ufficio Stampa G.F.I. Alpe Adria)

Appuntamento il 22-23-24 luglio con la nuova edizione dell’evento targato G.F.I. Alpe Adria

Il “Raduno 4×4 Alta Val Torre” è un irrinunciabile appuntamento per chi vuole coniugare il piacere dell’off-road con la conoscenza di vallate tra le più affascinanti e incontaminate del Friuli Venezia Giulia, vale a dire quelle che si estendono ai piedi delle Prealpi Giulie dove nasce il corso d’acqua del Torre.

Il programma interesserà un ampio week-end (22, 23 e 24 luglio) e darà spazio a varie proposte e con la possibilità di partecipazione anche di un solo giorno. Per il tradizionale raduno, l’accoglienza sarà offerta nel primo pomeriggio di sabato 23 luglio nella pineta di Plan di Paluz, a Tarcento. Alle 16.00 partirà il percorso a road-book, senza vincoli di tempo e senza alcun agonismo; porterà gli equipaggi a percorrere diversi saliscendi collinari nei boschi delle terre dell’Antico Friuli fino a raggiungere in serata nuovamente il punto di partenza per la tradizione e coinvolgente cena all’aperto nel parco, meteo permettendo.

Alla domenica 24 luglio, il programma sarà quello più classico delle precedenti edizioni con ritrovo dalle 09.20 nella zona “Pian dei Ciclamini” nel territorio del comune di Lusevera (UD), a ridosso del passo Tanamea. Il percorso off-road partirà alle 10.00 e sarà indicato sempre da un road-book; interesserà varie piste forestali che di regola sono interdette al traffico veicolare e concesse in deroga per la sola manifestazione. A metà giornata è prevista una sosta ristoro a Villanova delle Grotte; a seguire, il programma porterà i partecipanti a Campo di Bonis, nel territorio del comune di Taipana (UD), un’oasi naturalistica con centro ippico, allevamento di vari animali e possibilità di escursioni a piedi lungo il sentiero che porta alle cascatelle del rio Boncic.

Il raduno 4×4 Alta Val Torre proporrà anche altre iniziative collaterali come, nella giornata di venerdì 22 luglio, la possibilità di visita alle Grotte di Villanova, l’abisso Vigant e altri siti naturalistici dell’Alta Val Torre. Nella tarda mattinata di sabato 23 luglio sarà possibile effettuare la visita guidata alle Grotte di Villanova, recentemente ampliate (al termine sarà possibile raggiungere la partenza del raduno di sabato, distante solo alcuni chilometri). Questi programmi collaterali, anch’essi a numero chiuso, saranno offerti (pertanto senza alcun costo) dall’organizzazione del G.F.I. a tutti gli iscritti del raduno.

Le caratteristiche dei tracciati di tutte le giornate e del contesto paesaggistico in cui si svolge la manifestazione consentono la partecipazione al raduno anche dei 4×4 non preparati e dei suv ai quali sarà indicato solamente il percorso base e non le varianti impegnative. Ci sarà solamente, la possibilità, nelle giornate di sabato e domenica, di uno o due tratti off-road inseriti come “varianti impegnative” e fattibili solamente in presenza di tempo asciutto, poiché un eventuale terreno viscido li renderebbe impraticabili anche ai più esperti piloti.

Le iscrizioni, a numero chiuso, si potranno fare esclusivamente on-line sui a partire dall’8 luglio (fino ad esaurimento posti) sui siti del club www.gradisca4x4.com e www.gfi4x4.it

Pertanto, non sarà possibile effettuare iscrizioni direttamente in loco nelle giornate della manifestazione. Sui siti verrà data notizia del raggiungimento del numero massimo di veicoli ammessi a giornata oltre il quale non sarà possibile eccedere in base alle autorizzazioni rilasciate.

Partner dell’iniziativa saranno anche quest’anno la Regione Friuli Venezia Giulia e la BFGoodrich. Per informazioni, iscrizioni e contatti: G.F.I. Alpe Adria: info@gfi4x4.it tel. 0481-960860, cell. 347-5384222; referente sul posto e percorsi: Luca Mizza 347-4809550