In europa è successo un sorpasso storico nel mondo automotive (Shutterstock.com)

Il fatto clamoroso è successo nel 2021, ovvero il numero di auto elettriche vendute che ha superato in termini di immatricolazione quello delle diesel.

Sinceramente se guardassimo il passato, in ben poche persone qualche anno fa avrebbero scommesso sulla mobilità sostenibile così a breve raggio.

Le auto elettriche erano viste come qualcosa di molto elitario e perlomeno per ambiti molto ristretti in termini di mercato.

Il 2021, in particolare dicembre, ha segnato una svolta storica all’interno del mercato Automotive europeo.

Secondo i dati preliminari, di un importante analista come Matthias Schmidt, più di un quinto delle auto vendute in realtà di nuova realizzazione erano 100% elettriche. La quota di mercato delle vetture a gasolio invece era di appena il 20%, ovvero 1 su 5.

Ecco quindi che si è consumato il sorpasso tra la novità e la tradizione. Andando a sommare tutti i numeri delle vetture abbiamo ben 176 mila nuove auto elettriche immatricolate, con un record assoluto per la crescita. Le auto invece con propulsione diesel si fermano circa a 160 mila auto nell’anno.

A onor del vero il calo del diesel è qualcosa di noto ed è ormai costante dal 2015.

Anche in Italia tale condizione si sta manifestando in modo palese con una fuga totale dalle propulsione diesel dalla quasi totalità delle persone.

Il mondo della mobilità si sta quindi portando sempre più rapidamente verso la mobilità elettrica, ed ora il momento di avere tutte le vetture 100% elettriche è davvero vicino e molto più immediato di quanto si possa immaginare.

Non sappiamo bene la data esatta, se serviranno evoluzioni in termini di tecnologia, ma sicuramente è molto più immediato di quanto la mente umana possa immaginare. Lo si nota chiaramente anche osservando la televisione, dove la quasi totalità delle pubblicità sono legate al mondo della mobilità sostenibile.