Notizia strepitosa per le auto elettriche (Shutterstock.com)

Record di autonomia per il produttore cinese Catl già fornitore di Tesla.

L’autonomia delle auto elettriche è uno degli aspetti cruciali della mobilità sostenibile.

Aziende intere investono milioni e milioni di euro per cercare di ottimizzare e massimizzare l’autonomia delle batterie elettriche.

Il sito cinese carnewschina.com ha riportato una notizia davvero entusiasmante, relativa alle batterie al litio ferro fosfato prodotte dall’azienda orientale.

Per la commercializzazione dovremmo attendere il primo trimestre del 2024 e si tratta di una batteria davvero eccezionale.

Con appena 10 minuti di ricarica si potranno percorrere 400 km di autonomia, ma quest’ultima potrebbe arrivare fino a 700 km.

Non dovrebbero esserci problematiche relativamente alle basse temperature. Si stima infatti che questa batteria potrebbe essere ricaricata anche a 10 gradi sotto lo zero Celsius.

Per ricaricare l’80% della batteria basteranno appena 30 minuti, e questo è un dato decisamente da tenere in considerazione.

Per coloro che non sono aggiornati relativamente al mondo della mobilità sostenibile, il nome dell’azienda Catl potrebbe non dire molto, ma in verità si tratta di un vero e proprio colosso mondiale.

È una delle aziende che fornisce direttamente a Tesla le batterie per le proprie auto, e questo implica una rivoluzione nei prossimi anni.

Avere maggiore autonomia vuol dire infatti essere in grado di poter percorrere più chilometri in totale relax e senza dover preoccuparsi troppo di ricaricare costantemente la batteria elettrica.

Sono passati quindi pochi anni dalle prime batterie elettriche, ma in verità sembra che sia passato quasi un secolo in relazione alle strepitose migliorie che l’industria Automotive sta realizzando.