Rainforest Polonia sessioni prova
Uno dei partecipanti alle sessioni di prova del Rainforest in Polonia (©RFC International)

Dopo le due sessioni di prova invernale, l’evento ufficiale si svolgerà dal 21 al 25 aprile

Patria di Cavalieri Teutonici con paesaggi panoramici, la vivace cittadina turistica di Elblag non solo è una delle sette meraviglie della Polonia ma, dal 2021, anche la terra dei più coraggiosi polacchi appassionati di 4×4.

Tra gli equipaggi europei, quelli provenienti dalla Polonia hanno la presenza più lunga e continua nel Rainforest Challenge dal 2001. Nonostante la distanza di 12.000 km dalla Malesia, l’RFC continua ad essere l’evento estremo 4×4 più popolare e leggendario al di fuori del territorio polacco oltre che il sogno di molti fuoristradisti che ambiscono a parteciparvi almeno una volta nella vita.

Da quest’anno, quel sogno diventa ancora più raggiungibile grazie all’organizzazione della manche locale del Rainforest Polonia a cura di Jakub Urbankiewicz, rappresentante autorizzato di RFC International. “Essendo un evento orientato allo sport che riunisce i partecipanti, si tratta anche di un ottimo modo per promuovere il turismo nella località ospitante e non solo per attirare tifosi e partecipanti polacchi ma anche quelli delle nazioni vicine. Siamo inoltre molto onorati di avere Witold Wróblewski, sindaco di Elbląg, come patrono onorario della RFC Polonia ” – commenta Jakub.

Nei mesi scorsi sono state organizzate due sessioni di formazione per far conoscere agli interessati regole e caratteristiche della gara RFC. Entrambe i training hanno avuto luogo in inverno, con il primo a cui hanno preso parte ben 45 squadre nelle categorie “race” e in quella “turismo”.

Alla seconda sessione di allenamento svoltasi a febbraio, nonostante le condizioni metereologiche quasi proibitive, 60 squadre provenienti da molte regioni della Polonia si sono schierate ai nastri di partenza nel gruppo R1 (prototipi), R2 (veicoli di serie modificati) e R3 (veicoli da turismo).

Ad accompagnare i partecipanti un nutrito pubblico di appassionati che ha seguito le imprese offroad fra terreni ondulati, fangosi, scivolosi in salita e in discesa, con i co-drivers spesso alle prese con il verricello.

Fra i partecipanti alla R1 da segnalare una nuova squadra di Lady of Steel, come quella di Karolina Pilarczyk a bordo della sua Suzuki Samurai soprannominata “Pink Devil”.

Battesimo del fuoco non solo per Karolina ma per tutti i partecipanti prima della gara ufficiale in programma dal 21 al 25 aprile a Elblag. Stay tuned!

Un ringraziamento particolare a Witold Wroblewski (sindaco di Elblag), Urban Construction Sp.z.o.o.o, Hardtop.com.pl e a tutti gli sponsor e i partners che hanno reso possibile lo svolgimento dell’evento.