US Car Reunion2022
(Ufficio Stampa Biker Fest)

Lignano Sabbiadoro ha ospitato uno dei ritrovi più ambiti dagli appassionati delle auto a Stelle e Strisce

Ormai marchio di fabbrica, la 27^ U.S. Car Reunion è stata promossa tramite un ingresso completamente gratuito offrendo inoltre ai partecipanti una ricca Welcome Bag. Già dalla giornata di venerdì 20 maggio si è visto il parcheggio cominciare ad affollarsi di auto americane di tutti i generi che sono state paparazzate dalle decine di migliaia di visitatori che hanno invaso l’evento grazie anche al meteo favorevole.

L’apice è stato raggiunto la domenica mattina, con uno scenario mozzafiato: il parcheggio del Luna Park infatti era gremito di scintillanti auto Made in USA, con le loro linee spettacolari e i loro tratti unici.

Gli equipaggi provenienti da Austria, Germania, Svizzera, Slovenia, Ungheria e Croazia oltre che da tutto il nord Italia e dalle basi NATO hanno regalato ai visitatori una spettacolare ventata del sogno americano, sfilando tra le vie di Lignano, con oltre 400 veicoli, e in aggiunta, impegnati nel percorso 4×4, c’erano una 50ina di Jeep, originali e modificati.

Presenza consolidata già dalle scorse edizioni, sono state nell’area dell’e-Mobility Village le Tesla con un gruppo di 80 veicoli, radunate in un incontro organizzato dal Tesla Club Italia, che hanno seguito il cordone di auto Americane a combustione durante la Grande Parata per le vie di Lignano.

La domenica mattina ha presentato un’atmosfera unica. L’asfalto del centro città è stato calpestato da pneumatici di meravigliosi mezzi Made in USA, che si sono esibiti nella loro totale bellezza. Il pubblico ha assistito ad un evento che porta i colori della bandiera americana e che ha lasciato tutti senza fiato. La bella giornata di sole, le vetture tirate a lucido e le bellissime Pin Up a bordo sono state la ciliegina sulla torta di un evento che ha raggiunto numeri record, mandando in visibilio il pubblico assiepato per assistervi sul lungomare.

Tempo di premiazioni anche per il car show: la giuria di Old School Garage e Cruisin’ Magazine ha premiato 30 delle auto iscritte per originalità, rarità e qualità del restauro. A queste se ne sono aggiunte altre 150 per la parata.

Da non dimenticare il Memorial dedicato a Massimo Tomaselli, un forte appassionato friulano di auto Americane ma soprattutto un vecchio amico degli organizzatori e di gran parte degli appassionati in regione.

La U.S. Car Reunion e Old School Garage & Friends si stanno già mettendo all’opera per organizzare al meglio la 28esima edizione del prossimo anno, ma ora l’appuntamento è a luglio per il www.cruisinrodeo.it