Suzuki Trial 4x4 Maggiani
L'equipaggio Maggiani-Del Becaro (Ufficio Stampa FIF)

I 28 equipaggi iscritti si sono sfidati in manovre spettacolari sui tracciati toscani in provincia di Lucca

Debutto perfetto per la prima manche stagionale del campionato Italiano Trial 4×4 ACI Sport organizzato dalla Federazione Italiana Fuoristrada.

L’evento si è svolto domenica 18 aprile sulla pista permanente Off Park Versilia a Massarosa (Lucca) che ha davvero messo a dura prova uomini e mezzi con svariati tipi di ostacoli quali guadi e pietre, resi ancora più complicati dal fango e dai numerosi rovesci di pioggia. 

Per nulla intimoriti dal maltempo, ben 28 equipaggi si sono sfidati apertamente nelle dieci prove in programma. Cinque le categorie di autovetture ammesse nel campionato.

Nella Original, mezzi quasi di serie, erano in lotta 7 equipaggi in rappresentanza dei maggiori marchi del settore: Suzuki, Land Rover, Nissan, Jeep e Mitsubishi. La gara è stata molto serrata e alla fine l’ha spuntata Maggiani (Suzuki) davanti a Parisini (L. Rover), attuale campione in carica. 

Gara sfortunata per il campione della categoria Standard, Giuseppe Galletti che, ha cappottato con la sua Suzuki lasciando così il successo a Stacchiotti (L. Rover) mentre nella classe Modified hanno stravinto i sempre competivi Mario e Umberto Toselli su Suzuki.

E se nella classe Pro-Modified si è registrata la vittoria in solitaria dell’equipaggio Bergamaschi-Dalla Valle, nella categoria Prototypes, vera categoria “regina” del trial, si è vissuto il rientro vincente del finlandese Muikku in coppia con Vergassola al volante del loro prototipo Mini XS, che hanno primeggiato dopo una gara molto combattuta sui due Fattori (Insetto prototipo) e su Brunetti (Proto).

Il prossimo appuntamento è in programma il 16 maggio ad Arezzo.