Novità per chi è interessato alle ricariche di auto elettriche con Free to X (Shutterstock.com)

Uno dei Player maggiori in Italia per la ricarica elettrica, permette questa nuova modalità di pagamento molto semplice e smart.

La fase di ricarica è una delle più importanti per il mondo della mobilità sostenibile. Nel corso degli ultimi anni, le auto hanno sviluppato delle trasformazioni profonde e in medesima entità anche le stazioni di ricarica.

All’interno di questo mondo esistono diverse aziende che si sono specializzate nella realizzazione di queste colonnine di ricarica.

Una di quelle più importanti è sicuramente Free to X. Al fine di semplificare l’utilizzo delle colonnine e di rendere più accessibile l’intero processo di ricarica, ecco una novità importante.

Oltre all’obiettivo di raggiungere 100 luoghi di ricarica veloce, all’interno delle autostrade per l’Italia, entro l’anno prossimo…si ha ora l’introduzione della possibilità di pagare con carta di credito Mastercard e Visa.

Dopo l’estate sarà possibile pagare anche con altri circuiti e questo per ampliare maggiormente la possibilità di abbracciare il più ampio numero di persone.

Si tratta quindi di una risposta concreta da parte dell’azienda nei confronti delle esigenze dei clienti, al fine di avere un’esperienza di ricarica più semplice e in linea con quello che succede nel resto dell’Europa.

Attualmente era possibile pagare tramite app, ma d’ora in poi sarà possibile effettuare questo pagamento anche con la carta di credito. Grazie a una collaborazione con Enel, nella stazione di Flaminia est, è possibile utilizzare anche il bancomat, integrando un lettore di tecnologia NFC che permette quindi un pagamento davvero molto ingegnoso e semplificato.