Test di lunga percorrenza per Flixbus (Axel Bueckert / Shutterstock.com)

Si partirà dall’Inghilterra e dal Galles il prossimo 21 marzo con la speranza di vederli ben presto anche in Italia.

La mobilità sostenibile coinvolge ogni singola sfumatura del vasto mondo della mobilità.

Per questo motivo, FlixBus è uno dei più importanti attori nel settore automobilistico da considerare all’interno del contesto della mobilità sostenibile e di questo significativo e rivoluzionario cambiamento.

Notizia di qualche ora fa riguarda la decisione dell’azienda internazionale di avviare il collegamento in Inghilterra e Galles utilizzando autobus elettrici.

Progettato per essere privo di emissioni, sarà chiaramente dotato di una serie di tecnologie all’avanguardia e sarà sottoposto a un periodo di prova di tre mesi.

Il veicolo ha una capacità di 46 posti e offre servizi come la toilette, oltre a punti di ricarica USB e connessione wi-fi.

Ovviamente, rispetta la conformità PSVAR per accogliere i passeggeri su sedia a rotelle.

Sono ottime notizie per questo primo test su lunghe distanze che collegherà Londra con Bristol e Newport.

Staremo a vedere i risultati di questo entusiasmante progetto e i progetti futuri che FlixBus e le altre aziende del trasporto pubblico attueranno su larga scala e lunghe distanze.