In arrivo 3000 punti di ricarica veloce per le auto elettriche in Italia (nrqemi / Shutterstock.com)

La joint venture realizzata da Volkswagen e Enel X Way pone importanti e ambiziosi traguardi da raggiungere entro tre anni.

Entro il 2025 dovremmo vedere un aumento deciso e importante delle colonnine di ricarica veloce, presso le nostre strade. La joint venture realizzata da Volkswagen e Enel X Way, infatti vuole porsi come obiettivo quello di realizzare 3000 punti di ricarica.

Stiamo parlando di oltre 800 siti sparsi lungo lo stivale, capaci di ricaricare l’auto in pochi minuti. Queste colonnine ad alta potenza rientrano all’interno di un progetto già annunciato nel 2021.

La collaborazione tra Volkswagen e Enel vuole realizzare luoghi di carica con potenza compresa tra 100 e 350 kW, posizionati sia nei centri urbani, ma anche nelle strade extraurbane.

Per ricaricare l’auto, sarà necessario utilizzare un app e la tessera Enel X Way. Il primo sito è stato inaugurato a Roma in via Flaminia con 14 punti di ricarica fino a 300 kw. Non manca ovviamente una lounge area, aperta a tutti gli utenti che potranno beneficiare di tale momento di pausa per rilassarsi.

I luoghi di ricarica verranno posizionati su tutto il territorio italiano, partendo dal nord fino al sud e anche le isole.

Queste aree di servizio saranno alimentate da energia 100% rinnovabile. Un modo semplice, ma importante, per dare una mano concreta e reale alla mobilità sostenibile.

La realizzazione di energia pulita, permette quindi di creare benefici alla mobilità sostenibile senza creare danni all’ambiente.

Staremo a vedere nei prossimi mesi come il progetto si evolverà e quante nuove stazioni di ricarica verranno realizzate lungo lo stivale grazie alla joint venture Ewiva.