Rally-Sanremo-Fichera
La Suzuki guidata da Giorgio Fichera in una precedente gara del trofeo monomarca (Fonte Ufficio Stampa Suzuki Italia)

Domani 3 Ottobre la Suzuki Rally Cup porterà i suoi iscritti alla 67^ edizione dell’appuntamento motoristico inserito nella massima serie Tricolore Rally

Tra i più seguiti di casa Suzuki Italia sarà, come per tutta la stagione, la presenza della Suzuki Swift Hybrid Sport condotta dal giovane capoclassifica aostano Simone Goldoni che ancora affiancato da Eric Macori continuerà a difendere il suo primato nella classifica del Campionato Italiano R1.

Alla tappa sanremese, nella lotta nel trofeo di casa Hamamatsu, saranno quindici gli equipaggi a bordo delle Swift in versione Sport o Boosterjet ed 1 su Baleno. Asfalti da mondiale, sui quali gli equilibri tra le Suzuki potrebbero dare chiare indicazioni sui destini dei protagonisti nella tredicesima edizione del monomarca di Suzuki Italia.

In vetta alla classifica con 31 punti c’è Nicola Schileo. Il padovano dovrà difendere con i denti la sua leadership guadagnata alla Targa Florio insieme ad Alessandro Cervi. Nelle nove prove speciali del Sanremo punta al riscatto il parmense Simone Rivia. Dopo l’out in Sicilia Rivia vorrà far bene insieme a Andrea Dresti, sulla Swift in versione Turbo con i suoi attuali 28 i punti. Proverà ad attaccare anche Giorgio Fichera con Alessandro Mazzocchi, rimasto a quota 25 punti. Il catanese, con l’unica Suzuki Baleno in gara, di classe Racing Start, vorrà riscattarsi dopo il ritiro in casa alla Targa Florio. Torna e promette battaglia anche l’elvetico Ivan Cominelli con il compaesano in cerca di punti utili, rimasto anche lui a quota 17 punti.

Ma non finisce qui perché, la riviera dei fiori è pronta quindi ad accogliere gli altri concorrenti su Swift R1 tutte gommate Toyo Tires: Christian Mantoet navigato da Stefano Beltramello dietro di un solo punto a Cominelli, Simone Calcagno, navigato da Alessandro Parodi con la Swift in versione Boosterjet e il trentino Roberto Pellè con Giulia Luraschi, alla guida della Suzuki Swift 1.0 turbo, in versione Racing Start. Pronto a risalire sulla sua Swift 1.6 VVT Sport il giovanissimo Igor Iani con Nicola Puliani con l’obiettivo di mantenere la leadership nella classifica Under.  Al via anche gli altri tre Under 25 del trofeo: Mattia Zanin con Roberto Simioni, Giovanni Pelosi navigato da Alessio Spezzani e Simone Borgato con Simone di Giulio.

Al via un altro svizzero Lorenzo Albertolli con Valentina Bucksch e non mancheranno nella numerosissima di partecipanti il toscano Stefano Martinelli affiancato da Fabio Menchini, il siciliano Sergio Denaro con Marta De Paoli che si è sempre distinto sulle strade liguri ed Alessandro Forneris con Vincenzo Torricelli.

Il programma di gara prevede per domani sabato 3 Ottobre le tre sfide cronometrate di “Passo Teglia” (9,17 km), “Langan” (11,24 km) e “Vignai” (13,60 km) da ripetere tre volte per 102,03 km di prove speciali in un percorso complessivo di 352,62. Start della competizione alle ore 07.10 Arrivo alle 20.12.