Un progetto davvero interessante per una corsa leggendaria (Karolis Kavolelis / Shutterstock.com)

La leggendaria corsa estrema vedrà nel 2024 un prototipo spinto solamente da idrogeno.

Chi ama il mondo dei motori sa benissimo come la Parigi-Dakar sia tra le corse più belle e avventurose che esistano al mondo.

Realizzata e sviluppata da moto, ma anche auto e camion, riesce a donare delle emozioni davvero uniche.

Il suo percorso è cambiato nel corso degli anni e ora non segue l’antica rotta che divideva a Parigi con Dakar, ma sperimenta e scopre nuovi scenari in tutto il mondo.

Notizia di qualche ora fa è la decisione di un progetto giapponese di partecipare alla Dakar del 2024.

Le aziende che sono alla base di questo progetto sono Suzuki, Kawasaki, Honda, Yamaha e Toyota.

Dal 5 al 19 gennaio dell’anno nuovo vedremo quindi questo prototipo lungo circa tre metri e mezzo percorrere solo con una potenza idrogeno, i chilometri previsti.

Si tratta nel dettaglio di un prodotto che parteciperà alla categoria speciale, voluta dalle organizzatori per sviluppare tecnologie di nuova generazione a zero emissioni.

Una decisione chiaramente molto intelligente che sosteniamo a piene mani e che sarà sicuramente l’apripista per dei progetti di ricerca e di sviluppo davvero interessanti.