Dakar 2023 moto Klein
(©ASO/F.Gooden/DPPI)

La sua KTM ha tagliato per prima il traguardo di Alula conquistando anche la generale provvisoria della Dakar

Successo americano nella seconda giornata di gara per le moto alla Dakar 2023. La tappa Sea Camp-Alula (430 km cronometrati oltre a 158 di trasferimento) è stata conquistata da Mason Klein (Bas World KTM Racing Team) che al traguardo ha preceduto il tedesco Sebastian Buhler (Hero Motorsport), con un ritardo di 1’09”, e lo statunitense Skyler Howes (Husqvarna Factory Racing), terzo a 1’13”.

La speciale è stata in gran parte controllata da Daniel Sanders, in gara con i colori del Red Bull GasGas Factory Racing, che ha però rallentato nella parte finale per evitare di dover fare da apripista nella tappa prevista per il 3 gennaio. L’australiano ha tagliato il traguardo giornaliero al nono posto, a 3’24” da Klein.

Klein, con il successo di tappa, il suo primo alla Dakar, è ora al comando della graduatoria generale provvisoria, dove precede Price, Barreda, Benavides e lo stesso Sanders.