Dakar 2022 Kamaz Sotnikov
Dmitry Sotnikov (©ASO/F.Gooden/DPPI)

Poker per il team russo che ha letteralmente monopolizzato il rally raid svoltosi in Arabia Saudita

I piloti russi non hanno mai nascosto il loro desiderio di conquistare la vetta del podio nelle loro numerose partecipazioni al rally Dakar. Hanno infatti collezionato ben diciotto vittorie con sei piloti diversi dall’alba del 21° secolo, cedendo il passo solo a Karel Loprais nel 2001, Hans Stacey nel 2007 e Gerard de Rooy nel 2012 e 2016.

Quest’anno lo squadrone Kamaz ha esteso la sua egemonia in Arabia Saudita. Ognuno dei quattro driver al volante dei camion blu ha conquistato almeno una tappa del rally raid più famoso al mondo, senza lasciare molto agli altri equipaggi in gara.

Il campione in carica Dmitry Sotnikov ha difeso il suo titolo vincendo il rally con 9′58″ di vantaggio sul suo compagno di squadra e quattro volte campione della Dakar, Eduard Nikolaev, che ha raggiunto il suo ottavo podio (su dieci) come pilota.

Al terzo piazzamento Anton Shibalov e al quarto Andrej Karginov: Kamaz aveva già conquistato la top 4 nel 2011. Più indietro, Janus van Kasteren, del Petronas Team De Rooy Iveco, si è classificato quinto oltre un’ora dietro l’ultimo Kamaz.