In arrivo un'auto premium per BYD (Robert Way / Shutterstock.com)

Il colosso cinese delle auto elettriche, ha deciso di entrare nel settore più ambito.

Novità importanti per il mercato cinese (e non solo) delle auto elettriche. BYD non sarà un nome comune agli italiani ed europei, ma lo è sicuramente per i cinesi.

Si tratta infatti di una delle aziende più famose e importanti del mercato cinese di auto. In arrivo nel 2023 un’auto premium che potrebbe dare del filo da torcere ai brand europei che vogliono esportare le loro auto in Cina.

Dalle notizie che arrivano dalla lontana Cina, arriveranno due sotto-marchi e uno di questi è quello premium.

Dai primi teaser che arrivano online, si possono vedere alcune linee, ancora troppo poco comunque per dire come sarà nel complesso l’auto. Ad ogni modo, secondo quanto si vede, si tratta di SUV elettrico.

Appuntamento per questo debutto, il 5 gennaio in Cina e ovviamente sui social. Le doti off road non dovrebbero mancare, per una competizione diretta con i mostri sacri come le Jeep.

Tutto questo anche grazie ai 4 motori elettrici che dovrebbero dare la giusta spinta in ogni contesto. Un aiuto quindi prezioso, che dovrebbe bilanciarsi con la richiesta delle 4 ruote.

Questa soluzione è già stata utilizzata in passato da altre case automotive per avere sempre una trazione efficiente in ogni singolo ambito e in ogni terreno…a maggior ragione nell’off road.

In termini di prezzo, da quello che si apprende online, non si tratterà di un’auto economica, per l’appunto di un’auto premium.

Si vocifera di cifre ben oltre i 100.000 euro, che sono comunque in linea con brand competitor. Staremo a vedere quando ci sarà la presentazione ufficiale, anche in termini di prezzi e di arrivo in Europa.

Una progressiva espansione su scala globale per BYD che vorrebbe quindi erodere terreno ad altri brand internazionali.