Aumenta la ricerca per BMW nel campo delle batterie allo stato solido (VanderWolf Images / Shutterstock.com)

Il colosso automotive tedesco ha deciso di ampliare la partnership sulle batterie allo stato solido, con Solid Power.

BMW si sta sempre più distinguendo per una attenta e precisa azione nei confronti delle auto elettriche.

In considerazione dello sviluppo delle future auto elettriche con tecnologia delle batterie allo stato solido, BMW ha voluto definire già ora una importante collaborazione.

L’azienda Solid Power sta lavorando sullo sviluppo delle batterie allo stato solido. Il costruttore tedesco BMW aveva già investito in questa realtà. Le batterie allo stato solido sono una vera e propria pietra miliare dell’autonomia e della capacità di ricarica delle future auto elettriche.

Il costruttore tedesco intende quindi aumentare le linee di produzioni pilota di Solid Power presso il proprio stabilimento in Germania. In questo modo verranno prodotte batterie prototipo, basate sulla tecnologia proprietaria dall’azienda Solid Power.

Vi sarà un periodo di affiancamento reciproco, tra gli ingegneri delle due aziende, al fine di ottimizzare i processi di produzioni delle celle.

Questa collaborazione avrà un vantaggio notevole da parte di entrambe, in quanto vi sarà uno scambio di conoscenze reciproche al fine di massimizzare l’efficienza produttiva e i ricavi.

Non si tratta quindi di una svolta imminente, ma stiamo comunque lavorando per una mobilità sostenibile quanto più rivoluzionaria a partire dal 2024 o 2025. Molti produttori infatti danno ancora due anni di lavoro necessario per essere pronti per il mercato di massa.

La tecnologia sta avanzando decisamente e tutti noi sappiamo come una singola svolta tecnologica, possa avere una ripercussione in termini globali non appena è trovata sul mercato di massa.