Interessanti novità per gli appassionati delle due ruote (Shutterstock.com)

Novità interessanti per coloro che arriveranno all’aeroporto di Bari. Un progetto che permetterà ai cicloturisti di arrivare in Puglia, o partire da essa, in aereo con la propria bicicletta.

Il capoluogo della Puglia ha deciso di puntare sull’aeroporto in una modalità davvero interessante.

L’aeroporto di Bari diventa Infatti bike friendly, grazie a un nuovo servizio per cicloturisti. A partire dalla prossima primavera, saranno attivate una serie di soluzioni per facilitare l’accessibilità di passeggeri in viaggio con biciclette a seguito.

Si tratta di un’azione sperimentale, prevista all’interno di un progetto dedicato al trasporto multimodale sostenibile transfrontaliero. Questo progetto è finanziato dal programma Interreg Italia Croazia 2014-2020.

Secondo quanto stabilito dagli accordi con la Regione Puglia, verrà inserito all’interno del proprio sito internet, tutte le informazioni necessarie per la intermodalità tra bicicletta e aereo.

Così facendo, sarà possibile montare e smontare la bicicletta al fine di poter trasportarla in modo quanto più congeniale. Un progetto quindi che verte sulla mobilità sostenibile e vuole avvicinare i cicloturisti in Puglia.

Pedalare tramite le strade secondarie e itinerari ciclabili, sarà quindi possibile già a partire dall’aeroporto di Bari.

In questo modo, non si promuove semplicemente la modalità ciclistica ma l’intero territorio pugliese in modalità green.

Questo progetto è davvero molto interessante, in quanto unisce due mezzi per il trasporto “apparentemente distanti”. Quando si pensa all’aereo, si immaginano le grandi distanze e le centinaia di chilometri da percorrere.

La bicicletta invece è più un concetto legato alla micromobilità e ai piccoli spostamenti.

Questa decisione fa parte quindi di una interessante strategia complessiva, che vuole spingere il turismo locale con una nuova modalità di engagement e di vivibilità.