Presto le auto elettriche e termiche avranno lo stesso margine di profitto (eans / Shutterstock.com)

L’amministratore delegato di Volkswagen ha lanciato questa importante dichiarazione all’interno di un meeting on-line.

Le auto elettriche sono il presente e saranno il futuro della mobilità sostenibile. Ovviamente, nei primi momenti, l’industria deve gestire una maggiore onerosità in termini di Ricerca e Sviluppo. Ogni oggetto che viene realizzato nei primi momenti, ha un costo superiore rispetto a una fase successiva.

Se andiamo a paragonare ora il prezzo di acquisto di un’auto elettrica, a una normale auto endotermica, benzina o diesel, noteremo subito come il prezzo sia leggermente superiore.

La motivazione è legata a quanto appena detto ed è assolutamente normale e presente in ogni singolo mercato. L’amministratore delegato di Volkswagen, una delle maggiori case automobili che sta investendo pesantemente nella mobilità sostenibile, ha rilasciato un’importante dichiarazione.

Secondo quanto detto, il business della mobilità sostenibile avrà una redditività legata ai motori elettrici, pari a quella dei motori termici, prima del previsto.

L’impegno da parte dei Volkswagen e delle altre case, è quello di realizzare piattaforme quanto più congeniali e che riescano ad allargare la totalità del bacino di auto, in modo ampio e corposo. Detto in altri termini, le case automobilistiche stanno sviluppando delle piattaforme interscambiabili, anche tra diversi modelli, in modo da massimizzare il profitto in questa prima fase di investimento.

Molto spesso le case automobilistiche investono in piattaforme che sono modulabili e adattabili a diverse autovetture. L’impegno delle case Automotive è quindi ancora più legato all’industria di ricerca e sviluppo di ottimizzazione delle piattaforme.

Staremo a vedere, quando arriverà finalmente la dichiarazione per la quale le auto elettriche e le auto endotermiche hanno il medesimo margine di guadagno.