Bellissima notizia per la Città di Aosta (Shutterstock.com)

A rilasciare il premio è la Federazione Italiana FIAB

Gli abitanti di Aosta lo sapranno bene, come la ciclabile realizzata, ha generato nel corso del tempo diverse polemiche.

Ora però è il momento del riconoscimento in merito al recente meeting organizzato da FIAB, che si è tenuto online e ha consegnato virtualmente al comune di Aosta la Bandiera Gialla 2024.

Finora sono state premiate 180 città per il loro impegno nel promuovere la ciclabilità come modello di mobilità sostenibile.

Attualmente, secondo FIAB, la rete ciclabile di Aosta, che è in fase di completamento, si presenta ben realizzata, tranne qualche criticità da risolvere.

Ogni Comune, infatti, ha come impegno morale quello di sviluppare una rete di ciclovie quanto più performanti sotto aspetti quali la sicurezza delle biciclette, oltre a un abbattimento chiaramente dell’inquinamento generale.

Sviluppare, inoltre, percorsi isolati e protetti in modo sicuro dalla percorrenza delle automobili produrrebbe in moltissime città un cambio netto anche di senso di sicurezza nell’utilizzare la bicicletta da parte dei cittadini.

Il nostro auspicio è che questo premio sia quanto più fautore di innovazione in ogni singola città e non solo nelle grandi città capoluoghi di provincia, ma anche nelle piccole realtà italiane che sono un’enormità se consideriamo il numero assoluto.